Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

YoungERcard

Si concle il 30 novembre a Cattolica il primo tour informativo del progetto, ecco i numeri

Un camper, capace di trasformarsi in un piccolo centro giovanile, dotato di attrezzature per realizzare prodotti audiovisivi, connessione wi-fi e tablet a disposizione, 5.899 chilometri percorsi per raggiungere i giovani nei luoghi più lontani e impensati, dalle piccole comunità montane sull’Appennino ai centri della Riviera adriatica, 33 tappe in regione da marzo a ottobre, 1.200 card distribuite durante il tour e più di 8400 attraverso i 148 punti territoriali come informagiovani, biblioteche e URP.

La finalità di questo particolare tour è far conoscere ai ragazzi, di età compresa tra i 14 e i 30 anni, le opportunità che YoungERcard, realizzatadall’assessorato regionale Progetto giovani,offre ai suoi titolari: accedere in modo agevolato aservizi culturali e sportivi, favorendo il consumo responsabile e stimolando buone pratiche di cittadinanza attiva, attraverso i progetti di volontariato proposti dalle associazioni.

L’obiettivo è stato raggiunto grazie al lavoro di operatori qualificati come funzionari delle politiche giovanili, operatori di informagiovani, bibliotecari, capaci di organizzare in breve tempo attività di incontro e animazione, ma anche alle possibilità logistiche messe loro a disposizione dal tipo di mezzo usato per gli spostamenti.

Al progetto – coordinato dai Comuni capofila di Ferrara e Reggio Emilia – hanno già aderito tantissime realtà (più di 130 enti tra Comuni, Unioni, Province e Circondari,), città e paesi convinti della necessità di politiche giovanili capaci di abbracciare l’intera regione. L’ultimo appuntamento del camper quest’anno si terrà a Cattolica domenica 30 novembre, in occasione del festival musicale Rockattolica.

www.youngercard.it

Note

A cura di Piera Raimondi Cominesi

Commenti

commenti gestiti con Disqus