Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

La compagnia teatrale Motus a Brisbane in Australia con Too late

Lo spettacolo dell'Emilia-Romagna nel mondo

15 febbraio 2012

La compagnia romagnola Motus dal 16 al 19 febbraio è in tournée in Australia al World Theatre Festival di Brisbane con Too Late!_(antigone) contest #2. Il progetto disegna una cartografia immaginaria del senso della rivolta: l’eroina di Sofocle, nella rilettura di Brecht, è guida di questa nuova avventura, che pone lo spettatore, al centro della scena, attore/testimone di una rappresentazione che supera i limiti del palcoscenico, fugge il teatro per sporcarsi con le incertezze e povertà del quotidiano. Per circa tre anni Motus è stato impegnato in workshop, eventi-esperienze site-specific, che di fatto sono diventate tre performance autonome intese come Contest, ovvero confronti/scontri/dialoghi fra due soli attori: Let the sunshine in, Too late!, Iovadovia. Il progetto è stato portato a compimento dallo spettacolo Alexis di cui abbiamo parlato proprio la scorsa settimana. Ideazione e regia sono di Enrico Casagrande & Daniela Nicolò, con Silvia Calderoni e Vladimir Aleksic. Una produzione Motus in collaborazione con Fondazione del Teatro Stabile di Torino e Festival delle Colline Torinesi e il supporto di Magna Grecia Festival ’08, L’Arboreto – Teatro Dimora di Mondaino, Regione Emilia-Romagna e Ministero della Gioventù – Progetto GECO
Info: www.brisbanepowerhouse.org

Note

A cura di Marina Leonardi

Commenti

commenti gestiti con Disqus