Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Le giornate dell'Emilia Romagna In Brasile

4 novembre 2009

Prosegue la missione in Brasile della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo guidata dalla presidente Silvia Bartolini.
A San Paolo due gli eventi da segnalare: la presentazione, alle ore 19 di venerdì 6 novembre, del libro di Artusi tradotto in portoghese A ciência na cozinha e a arte de comer bien, presso la Sala Corsi dell’Istituto Italiano di Cultura, e, il 7 novembre alle ore 10, la presentazione della mostra sugli “Architetti e ingegneri emiliano-romagnoli nel mondo” realizzata dalla Consulta e inaugurata nell’ambito della VIII Biennale di Architettura di San Paolo, presso il padiglione del Parco Ibirapuera, in avenida Pedro Alvares Cabral. La sera alle 19,30 alla Sociedade Harmonia De Tênis in Rua Canadá 658 sarà rappresentato lo spettacolo L’opera da due soldi del gruppo modenese Amarcord.   
Lo spettacolo replicherà a Porto Real, luogo di storica emigrazione emiliana alle ore 20 presso il Club Nautica Porto Real. Prima del ritorno in Italia, sarà presentata a Rio de Janeiro, martedì 10 novembre alle ore 20, la traduzione in portoghese dell’Artusi, in collaborazione con l’ Associaçao Cultural Emilia Romagna do Rio de Janeiro.

In Spagna alla Sala Tramoia di Elche, fino al 7 novembre La Baracca Teatro Testoni ragazzi Presenta lo spettacolo Il bagnetto. Due uomini attendono impazienti il proprio turno a una toilette pubblica che tarda a liberarsi. Stanchi di aspettare, decidono, anche per curiosità, di entrare nel bagno riservato ai bambini… e qui succede una specie di incantesimo che li trasforma in due lillipuziani. Un gioco teatrale e insolito di mettere insieme grandi e piccini.
Il bagnetto è di Bruno Cappagli con Giovanni Boccomino e Luciano Cendou.
Il 10 e l’11 la compagnia bolognese sarà invece all’Arts Centre di Darlington in Gran Bretagna con lo spettacolo E poi… cadono! regia di Valeria Frabetti con Carlotta Zini e Andrea Buzzetti

Fino  al  7 novembre, alla Nohra Haime Gallery 41East 57TH Street di New York sarà allestita la mostra Beyond time  dell’artista modenese Andrea Chiesi.
L’autore presenta 18 tele, dei suoi bellissimi oli che riproducono con una perfezione quasi fotografica luoghi dimenticati, archeologie industriali, archivi  deserti. Nelle tele di Chiesi la solitudine è la protagonista, l’uomo è presente solo con ciò che ha realizzato strutture industriali, case, ponti, fabbriche, biblioteche. Le sue opere sono realizzate in un rigoroso bianco e nero come se stesse allo spettatore entrare nello spazio della tela e portarvi una nota di colore.

Info:  gallery@nohrahaimegallery.com

Tags

Note

A cura di Marina Leonardi

Commenti

commenti gestiti con Disqus