Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Nuove Visioni

I film di novembre da non perdere

Un caro saluto a tutti e ben ritrovati all’appuntamento mensile con Nuove Visioni e i film in uscita nelle sale. Anche questo mese la distribuzione è davvero corposa e abbiamo selezionato alcuni titoli particolarmente interessanti.
Cedo dunque il microfono al nostro critico di novembre, Leonardo Gandini,  docente di Storia del cinema all'Università di Modena e Reggio Emilia e al Dams di Bologna, nonchè critico su CineforumWeb.

Leonardo Gandini

E The Square apre la nostra proposta di trailer

Trailer The Square 

Leonardo Gandini

In questa selezione di titoli italiani aggiungo anche due miei suggerimenti. Il primo è Gli Asteroidi, opera prima di Germano Maccioni, nelle sale ufficialmente dal 1 novembre, anche se l’Emilia-Romagna ha avuto l’anteprima dal 26 ottobre. Il film è stato realizzato interamente nel bolognese con un cast molto interessante di esordienti, affiancati da Chiara Caselli e Pippo Delbono. L’altro film che vi segnalo è Una questione privata, che saluta il ritorno alla regia dei Fratelli Taviani, tratto dal romanzo del 1963 di Beppe Fenoglio. Al centro della storia l’ormai noto Luca Marinelli, protagonista di un triangolo amoroso ai tempi della lotta partigiana. Ma proseguiamo con i trailer e vi propongo quello de “Gli Asteroidi”

Trailer Gli Asteroidi

Leonardo Gandini

Rimango in tema di supereroi e vi segnalo dal 1 novembre Capitan Mutanda, film d’animazione per tutta la famiglia di David Soren, che già ha firmato nel 2013 “Turbo”. Capitan Mutanda è il personaggio a fumetti creato da due ragazzini buontemponi e amici per la pelle, che diventa reale nella figura del preside della loro scuola, ipnotizzato quando minaccia di separarli e metterli in due classi diverse. Ma ricedo la parola a Leonardo.

Leonardo Gandini

Ed ecco la clip di The Big Sick

Trailer The Big Sick

Leonardo Gandini

Siamo in chiusura, un ultimo titolo prima di salutarci, in uscita il 30 novembre e, dunque, a rischio di slittare tra le uscite di dicembre. Si tratta di Sami Blood, intenso film di Amanda Kernell che, attraverso il desiderio di integrazione di un’adolescente, racconta l’emarginazione e gli atti di razzismo coloniale in Svezia verso la comunità Sami, un tempo definita, in modo spregevole, Lappone. Il film mi ha molto colpito e ve ne suggerisco la visione.

Ed è davvero tutto per questo mese. Ringrazio Leonardo Gandini per i consigli e tutti voi per l’attenzione. Ci risentiamo il 1 dicembre con le uscite prenatalizie.

Un saluto da Anna Sbarrai

Note

A cura di Anna Sbarrai

Commenti

commenti gestiti con Disqus