Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Il Fungo di Borgotaro IGP

Il porcino più pregiato d’Europa

Ben ritrovati amici di RadioEmiliaRomagna,
spero che abbiate trascorso una bella estate. Sicuramente è stata lunga per tutti, con il sole protagonista e il suo calore che ha lasciato alle piogge solo qualche spazio per l'improvvisazione, in maniera spesso violenta a discapito delle produzioni di tutto il paese.

Ma il cielo comincia a vestirsi più spesso di grigio e ci auguriamo che l'acqua disseti i terreni con la giusta quantità.
Nell'Appennino l'attendono i boschi per poterci regalare i loro preziosi frutti.

Ed è nel nostro Appennino che oggi vi porto, più esattamente nella provincia di Parma, a Borgotaro, uno splendido borgo abbracciato dall'Emilia, dalla Toscana e dalla Liguria.
Un borgo antico e vivace, ricco di storia e tradizioni, dove il buon vivere ha le sue radici nel bosco.

È qui che da secoli nascono i migliori porcini d'Europa, è questa la casa del fungo di Borgotaro igp, che con il suo inconfondibile profumo già nell'800 è sbarcato nel nuovo mondo a conquistare anche i più fini palati d'America.
Scopriamo questo eccellente prodotto affidandoci ad una delle guide più esperte di questo territorio, Roberto Dellapina, il presidente del Consorzio del Fungo di Borgotaro Igp.

- Intervista a Roberto Dellapina

In attesa che le piogge lo portino sulle nostre tavole, ascoltiamo i consigli di come gustare al meglio il fungo di Borgotaro.
È per questo che varco le porte di di uno dei ristoranti più rinomati di Parma, il ristorante Parizzi, che con i funghi di Borgotaro ha riempito i suoi menù lungo il corso di una storia che ha più di 70 anni.

- Intervista a Marco Parizzi

Consigli preziosi quelli di Marco. Adesso destinazione Romagna, dove a Dozza mi aspetta Maurizio Manzoni che tra gli scaffali dell'Enoteca Regionale saprà sicuramente guidarmi alla ricerca del vino che esalti la preziosa aromaticità del nostro porcino.

- Abbinamento con Maurizio Manzoni

Tutti a tavola, si spera al più presto, con il fungo di Borgotaro e buon appetito da Laura 

In questa puntata avete ascoltato: Have you ever seen the rain di Creedence clearwater revival; Blame it on me di George Ezra; Here comes your man di Pixies; Country house dei Blur

Link utili: www.fungodiborgotaro.com - www.sagradelfungodiborgotaro.it - www.ristoranteparizzi.it - www.enotecaemiliaromagna.it

Tags

Note

A cura di Laura Di Salvo

Commenti

commenti gestiti con Disqus