Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Dove nasce la musica

I concerti del Conservatorio di Parma

13 aprile 2010

Pergolesi. "Salve Regina" per soli e orchestra

Gentili ascoltatori vi parliamo oggi di una novità che riguarda il Conservatorio di Parma. Per la prima volta il Conservatorio apre la propria attività didattica alla città e al pubblico. Concerti, seminari e conferenze, letture e workshop potranno essere seguite dagli appassionati di musica e musicisti che intendono vedere dal vivo come e "dove nasce la musica". È questo anche il titolo che è stato dato a questa programmazione, raccolta in un opuscolo. Abbiamo chiesto al direttore del Conservatorio Emilio Ghezzi di parlarcene.

Intervista a Emilio Ghezzi

Fa parte della programmazione  del Conservatorio di Parma il concerto dedicato al compositore Giovan Battista Pergolesi (1710-1736) che si è svolto il 27 marzo scorso.

Intervista a Emilio Ghezzi

Ascoltiamo quindi lo Stabat Mater per soli e orchestra, dirige l'orchestra del Conservatorio Alberto Martelli. Le voci soliste sono degli studenti della scuola di canto.

Registrazione del concerto

Bene ringraziamo il Conservatorio di Parma e il direttore Ghezzi per essere stato con noi, continueremo a seguire questo programma molto interessante e a farvi ascoltare alcuni brani.

Approfondimenti sui concerti e sull'attività del conservatorio su www.magazzini-sonori.it e su www.conservatorio.pr.it

Giovan Battista Pergolesi
Salve Regina
Bae Hee Ra, soprano

I. Salve, Regina, Mater Misericordiae
II. Ad Te Clamamus
III. Eia Ergo
IV. Et Jesum Benedictum
V. O Clemens, O Pia

Giovanni Paisiello
Stabat Mater del Pergolese
con l'aggiunta de' Stromenti a fiato

Hitomi Kuraoka, soprano
Natalia Velasquez Giraldo, contralto
Kang Wook, tenore
Miyamoto Fumitoshi, basso

I. Stabat Mater Dolorosa
II. Cuius Animam Gementem
III. O Quam Tristis et Afflicta
IV. Quae Moerebat et Dolebat
V. Qui Est Homo
VI. Vidit Suum Dulcem Natum
VII. Eia, Mater, Fons Amoris
VIII. Fac, Ut Ardeat Cor Meum
IX. Sancta Mater, Istud Agas
X. Fac, Ut Portem Christi Mortem
XI. Inflammatus et Accensus
XII. Quando Corpus Morietur
XIII. Amen

Note

A cura di Cinzia Leoni

Commenti

commenti gestiti con Disqus