Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Porretta Soul Festival 2009 (prima serata)

Estratti, interviste e curiosità dalla serata inaugurale di giovedì 23 luglio. Protagonista Andrea Mingardi
4 agosto 2009

Come avete appena sentito, è all’insegna del rock’n roll che si è aperto il Porretta Soul Festival 2009, con un Andrea Mingardi ruggente più che mai, che ha entusiasmato il pubblico del Rufus Thomas Park.

Ospiti d'eccezione, buona musica e il pubblico delle grande occasioni. Il Porretta Soul Festival è stato anche quest'anno un grande successo, come accade ogni estate dal 1987. RadioEmiliaRomagna ha seguito da vicino la rassegna e proporrà gli estratti delle serate con le interviste ai protagonisti e tanta musica.

Per coprire l'evento, la Regione, che finanzia il Porretta Soul Festival attraverso i fondi per lo spettacolo, ha messo in campo tutti i mezzi offerti dalle nuove tecnologie sviluppate negli ultimi anni. Siamo così andati in onda sia sul canale digitale terrestre Lepida TV, sia su Magazzini Sonori, oltre che sul sito www.lepida.tv. Tutto questo è stato reso possibile grazie a Lepida, la rete regionale a banda larga che ci ha sostenuto nei collegamenti. Di tutti i dettagli su questa copertura ci ha parlato il direttore di Lepida SPA Gianluca Mazzini, intervistato da Cinzia Leoni.

Intervista a Gianluca Mazzini

Porretta Terme ospita questa manifestazione ormai da 22 anni, grazie anche all’impegno delle istituzioni locali, che supportano la rassegna dal punto di vista economico e tecnico, come ci ha spiegato il sindaco di Porretta, Sergio Sabatini.

Intervista a Sergio Sabatini

Be Bop a Lula

A Porretta i musicisti si sentono a casa, ed è facile incontrare per le strade volti noti della musica italiana e internazionale. Durante la serata d’apertura abbiamo avuto il piacere di scambiare qualche parola con Francesco Guccini, sempre presente come spettatore al Porretta Soul Festival.

Intervista a Francesco Guccini

Ma partiamo appunto dalla serata inaugurale, che in cartellone aveva le esibizioni dei Diplomats of Solid Sound with The Diplomettes, seguiti da Andrea Mingardi & The RossoBlues Brothers Band e, infine, dalle Sweet Nectar.

Il direttore artistico del Festival Graziano Uliani ci ha raccontato il programma di questa prima serata, spiegandoci come è nato il Porretta Soul Festival. Sentiamo l'intervista.

Intervista a Graziano Uliani

Protagonista della serata inaugurale del Porretta Soul Festival 2009 è stato dunque Andrea Mingardi, che ha onorato i propri cinquant'anni di carriera tornando al primo amore, il rock'n roll, e registrando un disco dal vivo dedicato ai grandi classici di questo genere. Ad accompagnarlo, la RossoBlues Brothers Band, formazione con cui lavora da alcuni anni e che nel 2005 salì con lui sul palco di Porretta per registrare l'album tributo a Ray Charles.

Mule Skinner Blues

Andrea Mingardi ha raccontato ai nostri microfoni le proprie sensazioni sul Festival, ripercorrendo le prime tappe della propria carriera ed esprimendo tutta la passione che lo lega da sempre al rock'n roll. Ma ascoltiamo le sue dichiarazioni a pochi minuti dall'inizio del concerto.

Intervista a Andrea Mingardi

E Mingardi ha regalato al pubblico di Porretta una grande serata di rock’n roll, con un’esibizione coinvolgente e piena di energia in cui ha interpretato numerosi pezzi divenuti veri e propri classici della musica internazionale.

Smoke on the water

Per questo primo appuntamento col Porretta Soul Festival 2009 è tutto. Continueremo a proporvi estratti ed interviste la prossima settimana, con la seconda serata del Festival, durante la quale si sono esibiti la James Thompson Band, Oscar Toney Jr., Percy Wiggins, Jesse Dee, Austin De Lone All Star Band con le Sweet Nectar e, infine, Vaneese Thomas con Bobby Johnson e i Soul Spinner.

Tags

Note

A cura di Cinzia Leoni e Claudio Carminati

Commenti

commenti gestiti con Disqus