Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Alimenta

Il cibo tra terra e mare, tra antico e presente. Rimini 19-21 giugno 2015

Cari ascoltatori, preparate i bagagli per un fine settimana riminese in cui, potreste trovare anche il tempo per un salto in spiaggia, ma che nasce all’insegna della storia, dell’archeologia , del cibo; il tutto tra passato e presente. Vi stiamo proponendo di seguire a Rimini dal 19 al 21 giugno 2015 il diciassettesimo appuntamento con Antico/Presente-Festival del Mondo Antico, che nell’ottica di EXPO 2015 propone, un’edizione dedicata alla cultura del cibo.

il Festival 2015 esplora il tema del cibo fra archeologia e storia, economia e società, tradizione e innovazione, ambiente e paesaggio, con uno sguardo particolare al territorio regionale e ai prodotti offerti da una terra e un mare fra i più generosi. 

La città e il suo territorio, del resto, costituiscono uno scenario di particolare suggestione e trasversalità storico artistica: dall’Arco e il Ponte di età augustea, passando per il Tempio malatestiano e la Rocca per giungere all’attuale complesso museale e allo scavo e al recupero della "domus del chirurgo" che con la sezione archeologica del Museo della Città costituiscono una delle più interessanti testimonianze per conoscere una delle più antiche città romane del nord Italia.

ALIMENTA, un plurale neutro, per un titolo che intende rimarcare il rapporto fra il passato e la nostra quotidianità, anche nell’ambito della cultura del cibo.
“Il convivio è l'invenzione della parola a tavola, scambio di nutrimento e di esperienza”: in questa frase si riassume lo spirito che animerà le giornate del Festival, con l’intento di offrire punti di vista quanto più possibile originali e meno frequentati. 

Il Festival propone dialoghi e confronti fra studiosi di varie discipline, giornalisti, attori ed artisti, in una scansione degli eventi che valorizza i singoli appuntamenti e facilitare la partecipazione alle proposte in programma.

La giornata inaugurale, il 19 giugno al Museo della Citta alle 17.30, vedrà Eva Cantarella condurre la lectio magistralis di apertura, mentre nella serata padre Enzo Bianchi parlerà di “Cibo e speranza del vivere”.
Qualche nome tra i tanti che incontreremo: Monika Bulaj, Roberto M. Danese, Angela Donati, Giulio Guidorizzi, Maurizio Harari, Piero Meldini, Michele Mirabella, Elisabetta Moro e Marino Niola, Maria Giuseppina Muzzarelli, Emanuela Scarpellini, Andrea Segrè, Giuseppe Squillace, Vera Negri Zamagni, Angelo Varni, Domenico Vera. 

Se poi vogliamo avvicinare all’archeologia i nostri piccoli e regalare loro delle ore in cui divertirsi e imparare, parallelamente al festival per gli adulti, si svolge, riscuotendo ogni anno un grande successo, Piccolo Mondo Antico Festival con proposte nuove accanto a appuntamenti già collaudati che spazieranno dall’archeologia sperimentale ai giochi, alle visite guidate plurisensoriali, ai racconti animati, e ancora altro. 

Ci sono anche le mostre! Il cibo e i suoi linguaggi sono protagonisti di percorsi espositivi che vanno dall’archeologia, all’antiquariato, dalla moda all’arte contemporanea.

Fra le sale del Museo della Città, della FAR (Fabbrica Arte Rimini) e del Museo degli Sguardi si snodano le proposte realizzate dai Musei in collaborazione con diverse istituzioni: ricordiamo Fashion Loves Food. Di Piazza in Piazza. Viaggio nella cultura alimentare al Museo della Città fino al 28 giugno). Dalla cucina alla tavola. Frammenti del quotidiano, Museo della Città fino al 1 novembre. IN PIATTO nutrimenti ad arte, Palazzo del Podestà fino al 28 giugno.

E ancora Installazioni “Fluviale, 2007”, “Concavo, 2015” al Museo della Città e “Mellifero, 2014”  al Museo degli Sguardi, e per finire Il bottigliere. L’arte dell’apparecchiatura della tavola dal XVIII secolo, al Museo della Città fino al 28 giugno.
Cari ascoltatori, il festival vi attende, ci sono iniziative per tutti i gusti per ogni palato.

Assaporate la storia e alzate i calici al futuro!
Un saluto da Valeria Cicala

Per saperne di più: www.ibc.regione.emilia-romagna.it

Tags

Note

A cura di Valeria Cicala

Commenti

commenti gestiti con Disqus