Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

L'educazione (Buona) Visuali e visioni

A Cattolica nuovo ciclo di “Che cosa fanno oggi i filosofi?”

Care ascoltatrici e cari ascoltatori, con un tema di totale attualità e interventi di specialisti di discipline in costante dialogo, anche quest'autunno, a partire da domenica 5 novembre a Cattolica, comincia il ciclo d'incontri, una manifestazione nota e ampiamente collaudata: "Che cosa fanno oggi i filosofi?" dal titolo L'EDUCAZIONE (BUONA) Visuali e visioni che si svolgerà presso la Galleria della Biblioteca comunale, in piazza della Repubblica 31, alle ore 17.

Come si legge nella presentazione, la giustificazione per praticare quest'anno ancora l'argomento "educazione" non necessita di molte parole; non fosse altro per il fatto che tale processo nella specie homo sapiens sapiens è il più lungo riscontrato tra le forme animali che abitano il nostro pianeta e merita continui riguardi.

Il mondo dell'educazione è fortemente cambiato negli ultimi decenni e all'ideatore della manifestazione, Marcello Di Bella, interessa affrontare i temi della formazione contemporanea. L'irruzione di tecniche digitali pervasive, il rifiuto di una "scuola" e di un sapere unitario. L'albero della conoscenza con il suo tronco e i suoi rami sembra cosa di un tempo tramontato e sepolto.

Questi nuovi incontri, dedicati all'idea di educazione oggi, sono affidati ai lampi di intelligenza di studiosi e docenti di discipline diverse, non soltanto filosofiche, quindi con punti visuali e personali visioni diversi, utili alla apertura e chiarezza dei nostri orizzonti.

Ne saranno protagonisti Emilio Gentile (5 novembre) , Maria Pia Veladiano (12 novembre), Valeria Della Valle (19 novembre), Elena Cattaneo (26 novembre), Diego Fusaro (7 gennaio), Federico Condello (14 gennaio), Marco Gallizioli (21 gennaio), Carlo Toffalori (28 gennaio), Remo Bodei (4 febbraio).

Abbiamo intervistato Marcello di Bella e l'assessore alla cultura di Cattolica Valeria Antolini.

Un saluto da Valeria Cicala.

Tags

Note

A cura di Valeria Cicala

Commenti

commenti gestiti con Disqus