Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Pellegrino Artusi: ambasciatore dell’Emilia-Romagna e dell’Italia nel mondo

Una mostra documentaria verrà allestita in 22 paesi, accompagnata da un catalogo multiligue

 17 ottobre 2011

Da Tirana a l’Avana, dall’Indonesia alle Filippine passando per la Russia. Il mondo abbraccerà un frammento di italianità attraverso la mostra documentaria e il relativo catalogo multilingue “100, 120, 150: Pellegrino Artusi e l’unità italiana in cucina”, che descrive l’opera, il valore e l’attualità del pensiero artusiano. Nel titolo della mostra si ricordano tre date importanti 100 anni dalla morte di Artusi, 120 dalla prima edizione del suo famoso libro "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene, manuale pratico per famiglie" e i 150 anni dell'Unità d'Italia.

Si tratta di un’esposizione realizzata in occasione dell' XI settimana della lingua italiana nel mondo, dal 17 al 23 ottobre, intitolata quest’anno “Buon compleanno Italia!”
organizzata per valorizzare sul piano storico, gastronomico e linguistico l’opera di colui che unificò attraverso il suo “Manuale pratico per le famiglie” anche la nostra lingua.

La mostra, sorta su iniziativa del Comune di Forlimpopoli assieme a Casa Artusi e all’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con le Rappresentanze Diplomatiche e Culturali italiane all’estero, verrà allestita in 22 paesi, grazie alla collaborazione tra l'assessorato regionale e gli  Istituti Italiani di Cultura dei paesi in cui verrà realizzata e verrà  accompagnata da  conferenze con esperti di fama internazionale e da azioni promo-commerciali di rilievo.

A Forlimpopoli la mostra  sarà installata dal 17 al 30 ottobre a Casa Artusi. Mentre il 21 ottobre a Forlì nell’Aula Magna della Scuola di interpreti e traduttori si terrà  una lezione su :“Il patrimonio delle parole artusiane in giro per il mondo”, dedicata alle diverse traduzioni del manuale. Sarà poi inaugurata una strada intitolata a Piero Camporesi, italianista e saggista, studioso di storia dell’alimentazione che ha consegnato l’Artusi anche al mondo accademico, con la prestigiosa introduzione all’edizione Einaudi del 1970. Acceso sostenitore del testo artusiano  Camporesi affermò  che “la Scienza in cucina ha fatto per l’unificazione nazionale più di quanto non siano riusciti a fare I Promessi Sposi”.

Sito Pellegrino Artusi
http://www.pellegrinoartusi.it/

Copia scaricabile del libro "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene" (dal sito Pellegrino Artusi)
http://www.pellegrinoartusi.it/wp-content/uploads/2011/02/libro-artusi.pdf

 

 

Tags

Note

A cura di Cinzia Leoni

Commenti

commenti gestiti con Disqus