Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

A spasso con Darwin

In viaggio con il grande scienziato alla scoperta dei segreti della natura

Care ascoltatrici e cari ascoltatori, vi segnaliamo che con il titolo Darwin Day 2019 è in corso a Bologna una rassegna di eventi per celebrare la nascita del grande studioso e raccontare l’enorme impatto che la teoria dell’evoluzione ha avuto sullo sviluppo della scienza. 

Si possono seguire conferenze, workshop e visite guidate nei Musei dell'Alma Mater. Ad organizzare sono l'Unione Bolognese Naturalisti (UBN), il Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell'Università di Bologna (BiGeA), il Sistema Museale di Ateneo (SMA), in collaborazione con la Fondazione Golinelli.

Gli eventi si protrarranno fino a domenica 3 marzo e costituiscono una preziosa e piacevole modalità per comprendere meglio e appassionarsi alla figura di Charles Darwin, nato in Inghilterra nel 1809 e scomparso nel 1882.E’ lui che ha cambiato il modo di concepire l’uomo nei confronti degli altri esseri viventi e di Dio, sfidando una visione del mondo tramandata da secoli e ponendo le basi della biologia moderna. Con l’Origine delle specie (1859), Charles Darwin ha operato una profonda trasformazione a livello scientifico, ma ancora di più a livello filosofico.

Alcune segnalazioni tra i tanti eventi.

Giovedì 7 febbraio e giovedì 14 febbraio si terranno due conferenze presso l'Aula A. Ghigi (Via San Giacomo, 9 - Bologna), entrambe dalle 17.30 alle 19: la prima dal titolo "Sei milioni di anni di migrazioni umane" con il prof. Guido Barbujani dell'Università degli Studi di Ferrara, la seconda dal titolo "In viaggio con Darwin" con il dott. Giancarlo Marconi dell'Unione Bolognese Naturalisti.

Martedì 19 febbraio, dalle 9 alle 14, presso l'Aula A. Ghigi (Via San Giacomo, 9 si tiene il convegno "Darwin: il viaggio, l’uomo e la scienza", nell'ambito di “BiGeA Racconta” II edizione (registrazione obbligatoria).

Giovedì 21 febbraio, dalle 17.30 alle 19 presso l'Aula A. Ghigi (Via San Giacomo, 9 - Bologna) si parlerà di "Il colore non è tutto! Aspetti evolutivi del melanismo, abundismo e della colorazione normale nei colubridi paleartici (genere Hierophis)" e "Living in a box...come testuggini e tartarughe hanno evoluto un modo unico di vivere", con il prof. Marco Zuffi dell'Università di Pisa.

Venerdì 22 febbraio, dalle 10.45 alle 12.45, appuntamento all'Opificio Golinelli (Via P. Nanni Costa, 14 - Bologna) con il workshop dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e aperto al pubblico, per esplorare "L’impatto del concetto di selezione nello studio di meccanismi biologici complessi" che vedrà gli interventi del prof. Claudio Franceschi, del prof. Giovanni Perini e del prof. Antonio Contestabile dell'Università di Bologna. In programma anche un'attività di laboratorio (dalle 9 alle 10.30 per il quale è obbligatoria la prenotazione, scrivendo a g.bariselli@fondazionegolinelli.it ).

Infine, ultimo appuntamento domenica 3 marzo, dalle 10 alle 18, presso il Museo dell’Evoluzione (Via Selmi, 3 -Bologna) per visite guidate alle Collezioni di Zoologia, Anatomia Comparata e Antropologia alla scoperta della "Biodiversità", in occasione del World Wildlife Day 2019, dedicato alla conservazione della fauna e della flora.


Per saperne di più: https://magazine.unibo.it/calendario/2019/darwin-day-2019 
Un saluto da Valeria Cicala

Tags

Note

A cura di Valeria Cicala

Commenti

commenti gestiti con Disqus