Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

A Modena le celebrità in figurina

Al Museo della Figurina vecchie e nuove glorie in 350 immagini

Si torna con piacere al Museo della Figurina di Modena dove, partendo dalla preziosissima collezione Panini, si realizzano sempre nuovi ed affascinanti percorsi espositivi. Questa volta è il turno delle celebrità, quelle contemporanee insieme ai personaggi illustri di epoche differenti, ritratti su quei cartoncini a colori che tanto hanno contribuito ad aumentarne la fama, consentendo la diffusione di un gran numero di immagini a costi contenuti. Marilyn Monroe, Che Guevara, Jim Morrison, Maradona, Michael Jackson, Elvis Presley, Albert Einstein sono alcuni dei 105 personaggi ritratti nelle oltre 350 figurine esposte nella mostra “Celebrity. Icone in figurina”, aperta ad ingresso gratuito fino al 22 febbraio 2015.
Non solo figurine: l’allestimento presenta anche calendarietti, sticker, carte da gioco, e album d'epoca, veri e propri “cataloghi” delle celebrità del tempo.

Ma veniamo alle sezioni della mostra, in tutto sei. Nella sezione Dalla fama alla celebrità, compaiono Garibaldi, Verdi, Edison, esploratori come Livingstone e Stanley e famosi astronauti come Yuri Gagarin. Tra le Icone, alcuni dei volti più noti del XX secolo: Marilyn e Che Guevara, ma anche Elvis Presley, James Dean, Jimi Hendrix, Charlie Chaplin, Alfred Hitchcock; icone nostrane come Raffaella Carrà e Mike Bongiorno; figure di riferimento religioso e morale come papa Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II.
Il teatro prima e il cinema poi fanno nascere il divismo. E’ a Hollywood che il fenomeno esplode, creando personaggi talmente presenti nella vita della gente da poter essere paragonati a vere e proprie icone. I loro volti appaiono nei film, ma sono i mezzi a stampa a consolidarne la fama: giornali, riviste, cartoline e le popolarissime figurine, le “cigarette card”o i calendarietti offerti da barbieri e saloni di bellezza. In Divi e divine:Rodolfo Valentino, Greta Garbo, Cary Grant, Clark Gable, Marlon Brando, Marcello Mastroianni, Stanlio e Ollio, John Wayne, Humphrey Bogart, Elizabeth Taylor e Richard Burton, la prima coppia al centro del gossip a livello mondiale. Forever young, invece, è il trionfo della musica: cantanti e musicisti, rock e pop star sono rappresentati attraverso ritratti oppure “on stage”: Caruso, Frank Sinatra, Jim Morrison e i Doors, I Beatles, Michael Jackson, Madonna, David Bowie, Vasco Rossi e i Rolling Stones.

Johnny Weissmuller, nuotatore interprete di Tarzan, Bartali e Coppi, Primo Carnera, Cassius Clay, Meazza, Piola, Pelé, Maradona, Best, Parola, l'interprete della rovesciata divenuta simbolo della raccolta “Calciatori Panini”, “l'introvabile” Pizzaballa, sono i protagonisti di Momenti di gloria, sezione dedicata ai grandi trionfatori dello sport.
Il percorso termina con Immagini dal potere: politici (Churchill, Roosevelt), regnanti (la regina Vittoria, Elisabetta II, Lady D, i Savoia,Francesco Giuseppe edElisabetta di Baviera, ossiala principessa Sissi) e anche dittatori (Hitler, Mussolini, Stalin).
Alle immagini in mostra si accompagnano brevi testi che delineano le caratteristiche salienti, le curiosità, le vicende che hanno dato gloria agli attori, cantanti, sportivi, scienziati, politici e regnanti del XX secolo, con qualche incursione nelle epoche precedenti, come ad esempio Napoleone o Elisabetta I, che possono essere considerati celebrità “ante litteram” per via dell’iconografia ufficiale e della grande fama che da sempre li accompagna.
Quattro video all'interno delle vetrine riproducono momenti rilevanti della storia delle celebrità, attraverso brani di documentari, videoclip e spezzoni di film. Tutte le info sul sito www.museodellafigurina.it

Un saluto da Modena dal vostro Carlo Tovoli

Orari di apertura:
da mercoledì a venerdì dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 18; sabato, domenica e festivi dalle 10.30 alle 19 (chiuso lunedì e martedì). Ingresso libero.

Tags

Note

A cura di Carlo Tovoli

Commenti

commenti gestiti con Disqus