Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

A Reggio Emilia vecchie e nuove esplorazioni fotografiche, dalla via Emilia al mondo

Cari ascoltatori,
torniamo a Reggio Emilia per il Festival Fotografia Europea e vi confesso forse non sarà l’ultima volta, vista l’incredibile quantità di mostre in corso fino al 10 luglio (pensate, solo le istituzionali sono 35!).

Oggi facciamo parlare i curatori, partendo dalla storica mostra fotografica del 1986 “Esplorazioni sulla Via Emilia” Vedute nel paesaggio curata allora da Luigi Ghirri e che rivoluzionò la modalità di rappresentazione del paesaggio, portò a un ripensamento del linguaggio della fotografia e della figura dell’autore. A trent’anni di distanza viene rievocata attraverso materiali storici: dal catalogo ai provini a contatto, fino ad una selezione delle opere esposte in quella occasione, a un video di Nino Criscenti. Ne parliamo con Laura Gasparini, curatrice dell’allestimento ai Chiostri di San Pietro, che ci ricorda anche della grande mostra omaggio a Walker Evans in corso a palazzo Magnani

Intervista a Laura Gasparini

Gli autori delle “Esplorazioni” del 1986 sono messi a confronto, sempre ai Chiostri di San Pietro, con le “Nuove esplorazioni” della via Emilia  di autori di generazioni successive e protagonisti assoluti del panorama fotografico odierno.
Ne parliamo con Walter Guadagnini, curatore del Festival

Intervista a Walter Guadagnini

E, per concludere questo viaggio andiamo a palazzo Da Mosto, poco distante dai Chiostri di San Pietro, dove troviamo la sezione intitolata “Dalla Via Emilia al mondo” con nove mostre di di autori provenienti da diversi paesi europei (dalla Svezia alla Germania, dalla Finlandia all'Italia) che affrontano le tematiche del viaggio, del confine, tanto nei suoi aspetti sociali quanto in quelli individuali, attraverso diversi media, dalla fotografia alla videoinstallazione. Gli italiani sono Paolo Pellegrin e Paola De Pietri, che qui presenta il suo lavoro sulla Pianura del Fiume Po, dal titolo “Questa Pianura”. La abbiamo incontrata in mostra

Intervista a Paola De Pietri

Per ora ci fermiano qui, ricordandovi che “Fotografia Europea” non è solo a Reggio Emilia, ma anche a Parma, a Rubiera e a Bologna. Ma ci ritorneremo. Per saperne di più potete consultare il sito http://www.fotografiaeuropea.it

Un saluto da Carlo Tovoli

Tags

Note

A cura di Carlo Tovoli

Commenti

commenti gestiti con Disqus