Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Se questo è un bene

A Bologna presentazione dei progetti vincitori di “Io Amo i Beni Culturali – terza edizione”

I beni, gli oggetti e i luoghi del nostro patrimonio sono molteplici e sorprendenti e gli studenti non solo hanno il desiderio di conoscerli bensì di provare a costruire proposte per valorizzarli, per presentarli a chi ne ha poca contezza.
Sono questi alcuni dei tanti elementi e messaggi che si evidenziano dagli importanti risultati della terza edizione del Concorso “Io amo i Beni Cultural, ideato dall’istituto regionale per i beni culturali , che ha coinvolto complessivamente 2500 studenti.
I 20 progetti vincitori dell'edizione 2013/14 del concorso saranno presentati il 19 novembre, a Bologna, alla Terza Torre della Regione Emilia-Romagna, in Viale della Fiera, 8.

Sarà una festa per gli studenti, ma anche per gli insegnanti, per gli archivi e i musei coinvolti in questa dinamica ed effervescente progettualità. Questo concorso permette una efficace interazione tra scuole ed istituzioni culturali e capovolge gli approcci tra i ragazzi e il patrimonio in quanto sono loro, non i destinatari di idee elaborate da altri, ma gli artefici di veri e propri progetti che compongono spesso anche di fasi di apprendimento specifico.
Alla possibilità di imparare come si conserva un documento di archivio, fa seguito il come utilizzarlo nell’economia del progetto che gli studenti hanno ideato, così pure gli oggetti di un museo divengono l’opportunità di creare una narrazione a video, uno spettacolo. I ragazzi creano lavorando su storie di personaggi, di architetture e monumenti, sul raccordo di paesaggi che hanno peculiarità e radici comuni. Maturano una conoscenza che alimenta anche la responsabilità, il senso civico con cui muoversi e guardare al proprio tessuto storico-artistico.

Il seminario presenta gli esiti di 20 progetti, compresi i tre speciali, realizzati grazie agli apporti del progetto europeo "CEC - Cradles of European Culture" e di "Genus Bononiae. Musei nella città". All’edizione hanno partecipato 30 istituti scolastici e 60 enti tra musei, archivi, associazioni e istituzioni che sono invitati, ogni anno, a unirsi in partenariato con le scuole secondarie per presentare un progetto che nell’anno scolastico successivo valorizzi il museo o l’archivio prescelto, o un bene culturale presente sul territorio. Anche per questa edizione, una bella pubblicazione presenta i contenuti e le immagini relative ai progetti vincitori.
Il seminario sarà inoltre un’occasione di formazione per i referenti dei progetti vincitori della quarta edizione, quelli che verranno realizzati nell’anno scolastico 2014/2015.
Nell’ambito della quarta edizione si è inserita la collaborazione anche dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna per la componente agroalimentare.

Per saperne di più: www.ibc.regione.emilia-romagna.it

Tags

Note

A cura di Valeria Cicala

Commenti

commenti gestiti con Disqus