Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Lo scaffale del gusto

Guida alla formazione di una raccolta di gastronomia italiana (1891-2011) per le biblioteche

31 maggio 2011

Soprattutto per  molte generazioni di donne il nome di Pellegrino Artusi e il suo libro La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene, pubblicato nel 1891 è stato sinonimo di felicità domestica, di prova del talento femminile in cucina. Ma in realtà questo straordinario libro, che ha conosciuto svariate traduzioni, è uno dei libri che hanno fatto l’Unità d’Italia, attraverso la variegata tradizione della gastronomia italiana. Sulla scia dell’importanza di questo volume, in occasione del centenario della morte di Artusi, nativo di Forlimpopoli, che coincide con 150 anni dell’Unità d’Italia , si pone il volume Lo scaffale del gusto. Guida alla formazione di una raccolta di gastronomia italiana (1891-2011) per le biblioteche (IBC-Compositori, 2011), a cura di Rino Pensato e Antonio Tolo.

Da tempo esiste la consapevolezza che la cucina e i saperi gastronomici siano elementi essenziali di tutte le culture al punto di assumere i tratti di veri e propri beni culturali. Non stupisce, quindi, che l’Istituto per i beni culturali della Regione Emilia-Romagna abbia rivolto la sua attenzione anche a questo ambito e sia stato artefice di iniziative di valorizzazione del patrimonio rappresentato dai saperi enogastronomici.

Tra queste, la collaborazione tra IBC, il Consorzio BAICR (Biblioteche, archivi e istituti culturali di Roma) e Casa Artusi, il centro di cultura gastronomica dedicato alla cucina di casa realizzato dal Comune di Forlimpopoli diventato, in poco tempo, un punto di riferimento a livello nazionale. Lo scaffale del gusto è il primo prodotto della collaborazione: una guida bibliografica che si propone come strumento di orientamento e di lavoro per tutti coloro che vogliano, per motivi diversi, avviare o sviluppare una raccolta documentaria dedicata alla gastronomia italiana.

Ogni anno Forlimpopoli dedica al suo illustre cittadino Artusi la Festa artusiana, per il 2011 Casa Artusi, il centro di cultura gastronomica dedicato alla cucina domestica italiana, ha messo particolare impegno nel festeggiare il doppio avvenimento e qui si è tenuta la prima presentazione dello Scaffale del gusto.
Per saperne di più: www.ibc.regione.emilia-romagna.it

Tags

Note

A cura di Valeria Cicala

Commenti

commenti gestiti con Disqus