Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Viaggi di carta tra scritture e mappe

Un seminario per parlare di archivi

Care ascoltatrici e cari ascoltatori, se è vero che maggio è ormai tradizionalmente il mese che più di tutti profuma anche di carta, di pagine, di emozioni che vivono di storie e di racconti, vale la pena segnalare il seminario che il 4 maggio, a Modena, costituirà il preambolo alla settimana dedicata alla didattica negli archivi. Si intitola "Archivi Express: carte ed esperienze di viaggio" e si svolgerà al Palazzo dei Musei – Sala ex oratorio, Viale Vittorio Veneto 5, dalle 9,30 alle 16,30.

"La vera casa dell'uomo non è una casa, è la strada. La vita stessa è un viaggio da fare a piedi" così scriveva uno straordinario e innovativo viaggiatore: Bruce Chatwin e questa frase può essere un riferimento per il seminario, organizzato da Soprintendenza archivistica e bibliografica dell'Emilia Romagna, Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna e ANAI Sezione Emilia Romagna in collaborazione con Archivio Storico del Comune di Modena, che introduce la 16.a edizione di Quante storie nella Storia. Settimana della didattica in archivio che si svolge dal 8 al 14 maggio 2017.

Filo conduttore di questa giornata, che presenta percorsi estremamente diversificati, è il tema del viaggio, un viaggio a volte reale a volte figurato, affrontato secondo tre diverse prospettive: la narrazione e le storie di viaggio che i documenti offrono con particolare attenzione ad esperienze didattiche di scrittura creativa; la dimensione spaziale ovvero il viaggio dai documenti d'archivio alla ri-scoperta del territorio con al centro esperienze che vedono il coinvolgimento attivo di associazioni quali Trekking Italia, FIAB e CAI; la dimensione temporale, il viaggio nel tempo che le fonti documentarie consentono, veri e propri strumenti di orientamento in quella navigazione spesso accidentata che è la ricerca storica.

I percorsi didattici sono introdotti dagli interventi di Gianni Cascone, Franco Farinelli e Alessandro Vanoli, uno scrittore, un geografo, uno storico e comunicatore della storia, le cui riflessioni aprono le tre sessioni in cui si articola l'iniziativa.

I seminari formativi che da alcuni anni vengono organizzati dagli enti promotori di Quante storie nella Storia sono rivolti principalmente ad archivisti ed insegnanti, e si pongono l'obiettivo di offrire ai partecipanti spunti di riflessione ed esempi per realizzare a loro volta percorsi didattici, laboratori, mostre ed altre iniziative di didattica, divulgazione e valorizzazione. Per questo interventi che forniscono chiavi di lettura di carattere più teorico e ampio sul tema di anno in anno affrontato, affiancano esperienze didattiche che invece mettono in particolare evidenza metodologie e fonti documentarie utilizzate, nonché sottolineano criticità e punti di forza di questi percorsi.

La partecipazione al seminario è libera e gratuita, non occorre iscrizione: verrà rilasciato su richiesta degli interessati attestato di presenza.

Il programma è consultabile alla pagina http://ibc.regione.emilia-romagna.it/istituto/formazione-e-didattica/biblioteche-e-archivi/quante-storie/iniziative-a-cura-del-servizio

Un saluto da Valeria Cicala.

 

 

Tags

Note

A cura di Valeria Cicala

Commenti

commenti gestiti con Disqus