Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Nuove visioni

I film di dicembre da non perdere

Il mio saluto a tutte e a tutti voi all'ascolto di Nuove visioni, la rubrica mensile dedicata alle uscite cinematografiche più interessanti nelle sale italiane e, in particolare, dell'Emilia-Romagna.

Come vi avevo annunciato dicembre è davvero un mese ricchissimo e i film in distribuzione sono davvero tanti. Ad affiancarmi nella selezione “degli imperdibili” di questa puntata c'è Luca Baroncini, redattore della rivista Cenerentola, critico dell'emittente australiana SBS Radio, e critico della rivista di cinema Gli Spietati, per cui cura anche il box office.  Gli cedo dunque la parola per scoprire i primi consigli

I consigli di Luca Baroncini

In questa settimana di uscite segnalo anche il ritorno su grande schermo de Il Mago di Oz, musical capolavoro del 1939 diretto da Victor Fleming, regista entrato di diritto nella storia del cinema anche per Via col Vento, prodotto nello stesso anno. Il film sarà in sala dal 3 dicembre grazie al Cinema Ritrovato, e intanto, in sottofondo, stiamo ascoltando l'indimenticabile Over the Rainbow eseguita dalla protagonista Judy Garland. Per quanto riguarda i film consigliati da Luca riprendo Sully di Clint Eastwood e vi propongo la clip.

Trailer Sully

I consigli di Luca Baroncini

Aggiungo ai film citati l'uscita di Shut in, thriller di Farren Blackburn, in cui Naomi Watts interpreta una psicologa infantile che resta coinvolta nella sparizione di un piccolo paziente. Scomparsa che darà il via a inquietanti eventi e che condurranno a un'agghiacciante scoperta. Michele Santoro ci porterà invece tra i vicoli partenopei con il suo Robinù, documentario inchiesta sui baby killer della camorra e la devastazione di una generazione a cui sono stati tolti sogni e speranze. Il film, presentato alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, sarà in sala come evento speciale il 6 e il 7 dicembre. Altro evento speciale, anzi mondiale, il 7 dicembre con la proiezione di Madama Butterfly che inaugurerà la stagione del  Teatro alla Scala di Milano, rendendosi così accessibile a tutti gli appassionati dell'Opera. Ma faccio un passo indietro e ritorno a È solo la fine del mondo di Dolan, di cui ascoltiamo il trailer.

Trailer È solo la fine del mondo

I consigli di Luca Baroncini

Il film Aquarius è sicuramente meritevole di un ulteriore approfondimento e, per questo motivo, sentiamo subito la clip.

Trailer Aquarius

I consigli di Luca Baroncini

Lo avete sentito da Luca Baroncini, il film Florence è stato preceduto dal francese Marguerite, che ebbi il piacere di vedere a Venezia in concorso. L'interpretazione di Catherine Frot fu semplicemente sublime e, dunque, sono davvero curiosa di vedere quella di Meryl Streep. Intanto, insieme, ci ascoltiamo la clip.

Trailer Florence

Io invece vi segnalo Passengers, ultimo film del regista di The Imitation Game, Morten Tyldum, dramma sentimentale in una navicella spaziale che trasporta 5000 passeggeri dormienti verso un mondo nuovo… tutti tranne uno che, tra i corpi in letargo, scorge una donna e si innamora perdutamente di lei, e lo possiamo capire perché la “lei” in questione è Jennifer Lawrence. Il film è in uscita il 30 dicembre, preceduto da Paterson di Jim Jarmusch, presentato in concorso all'ultimo Festival di Cannes, in cui il bravo Adam Driver interpreta i panni di un autista di autobus che vince la routine della vita attraverso la poesia. Il film sarà in sala dal 29 dicembre, con i buoni propositi per l'anno nuovo.

E siamo giunti alle uscite di Natale italiane. Tra cinepanettoni e commedie la parola nuovamente a Luca Baroncini.

I film italiani in sala a dicembre (Luca Baroncini)

Con la condivisione delle considerazioni di Luca termina qui la puntata di Nuove visioni. Ma non ci lasceremo a lungo, perché il 24 dicembre la trasmissione tornerà con una puntata super speciale in cui parleremo di classifiche, gradimenti, incassi ai botteghini e, naturalmente, delle uscite di gennaio, con tutti i critici intervenuti nel corso del 2016. A presto, da Anna Sbarrai.

Tags

Note

A cura di Anna Sbarrai

Commenti

commenti gestiti con Disqus