Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Aldini Valeriani, la grande storia della scuola bolognese celebrata in un volume

Intervista all’ex allievo Cesare Veronesi

E’ nelle edicole in questi giorni il libro “Aldini Valeriani, storia di una grande scuola bolognese”, edito dall’Aliav, Associazione Licenziati Istituto Aldini-Valeriani. Sono stati gli ex studenti a volere questo volume come omaggio a una scuola che appartiene alla storia della città di Bologna e alla formazione del tessuto imprenditoriale che la caratterizza. L’associazione degli ex studenti ha compiuto nel 2014 i cento anni di vita, mentre le Aldini Valeriani ne hanno 170. I primi corsi sono partiti infatti nel 1844, grazie a due illuminati docenti dell’Università di Bologna, Luigi Valeriani e Giovanni Aldini, che intuiscono come solo una rinnovata didattica tecnica possa far rinascere l’industria manifatturiera bolognese dopo la caduta del mercato della seta che vedeva la città tra le prime in Europa.

Ma ci facciamo raccontare la storia della scuola da Cesare Veronesi, dell’associazione degli ex studenti e curatore del volume

Intervista Cesare Veronesi

Tags

Note

A cura di Claudio Bacilieri e Linda Vukaj.

Commenti

commenti gestiti con Disqus