Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Settimana News

Notizie dalla Regione

I titoli:

  • L’Emilia-Romagna presenta la Motor Valley negli Usa
  • Il Festival Verdi presentato a New York dal presidente della Regione Bonaccini
  • Turismo. In treno dalla Germania alla Riviera romagnola
  • Il 2017 è l’anno dei Borghi italiani. L’Emilia-Romagna capofila del progetto di valorizzazione
  • Agricoltura, dalla Regione 10 milioni per combattere la cimice della frutta
  • Ritrovato il quadro del Guercino rubato dalla chiesa San Vincenzo a Modena
  • La musica nelle Aie, ultimi giorni per iscriversi al concorso nazionale
     

L'Emilia-Romagna si presenta agli Stati Uniti col suo biglietto da visita più prestigioso, quello della Motor Valley, cluster motoristico più importante d’Europa e fra i principali al mondo con case prestigiose: Ferrari, Maserati, Lamborghini, Ducati, Dallara, Pagani. Ed è stato il presidente della regione Stefano Bonaccini a presentarla alla sesta edizione di ‘Italy meets the United States’ a New York, il forum che riunisce imprenditori, economisti, istituti, ricercatori, sottolineando le caratteristiche del settore, caratterizzato da un elevato livello di innovazione e dalla collaborazione col sistema dell’alta formazione regionale: università, centri di ricerca, rete dei tecnopoli, centri di servizio e piattaforme tecnologiche. Il comparto è diventato recentemente anche polo di attrazione turistica con le sue competizioni, i suoi circuiti e i suoi musei industriali. Bonaccini ha sottolineato nel suo intervento anche l’importanza di continuare e rafforzare la collaborazione con gli Stati Uniti, oggi il secondo partner commerciale dell’Emilia-Romagna dopo la Germania”.
http://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/primo-piano/lemilia-romagna-negli-usa-si-presenta-con-la-motor-valley-il-cluster-motoristico-piu-importante-deuropa

 

Vetrina prestigiosa per il Festival Verdi, dedicato quest’anno al Maestro Arturo Toscanini a 150 anni dalla nascita, in programma dal 28 settembre al 22 ottobre. Il Festival è stato presentato a stampa e operatori turistici all’Istituto di cultura italiana di New York, dal direttore generale del Teatro Regio di Parma, Anna Maria Meo, e dal presidente della Regione Stefano Bonaccini, negli Stati Uniti per una missione istituzionale con imprese e sistema regionale dell’alta formazione dedicata all’internazionalizzazione e all’attrazione di investimenti. L’iniziativa fa parte di un roadshow internazionale realizzato grazie alla collaborazione tra l’assessorato regionale alla Cultura, la Fondazione Teatro Regio, Apt Servizi Emilia-Romagna, Parma Incoming, Enit e Istituti italiani di cultura (IIC). Proiezioni e performance dal vivo di arie verdiane offerte da dai tenori Nadine Sierra e Michael Fabiano e dalla soprano Maria Agresta hanno caratterizzato la presentazione del Festival Verdi nella Grande Mela. Le prossime tappe per la promozione saranno: Monaco di Baviera (22 febbraio), Stoccolma (15 marzo) e Londra (23 marzo).
http://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/primo-piano/new-york-la-grande-musica-in-vetrina-presentato-il-festival-verdi-2017

 

Si arricchisce di una nuova fermata la tratta ferroviaria dell’EC 85, il convoglio che nei fine settimana dal 2 giugno al 10 settembre porterà i turisti tedeschi e austriaci nelle località della riviera romagnola, da Monaco a Rimini passando per Cesena. Il tutto grazie ad un accordo tra Deutsche Bahn, Österreichische Bundesbahnen e Regione Emilia-Romagna che, ad un anno di distanza dal lancio della prima tratta Monaco-Rimini premiata da 6mila passeggeri, hanno deciso di aumentare il numero di fermate per favorire l’accesso ai turisti alle località nord della riviera romagnola. “Prosegue il nostro impegno per rendere l’Emilia-Romagna sempre più attrattiva anche sul piano internazionale- commenta l’assessore regionale a Turismo e commercio, Andrea Corsini "è la strada giusta e i dati lo confermano”. Nel 2016 c’è stato segno positivo sia degli arrivi (+1,2%) che delle presenze (+1,5%) per quanto riguarda la clientela tedesca, austriaca e svizzera in Riviera,  in un quadro generale di boom per la nostra regione premiata da 48,2 milioni di presenze turistiche.
Per informazioni: www.emiliaromagnawelcome.com e www.megliointreno.it

 

Il 2017 è l’anno dedicato ai borghi e alla loro scoperta. Finanziato con oltre un milione di euro, l’anno dei borghi vede accanto al Ministero delle attività culturali e del turismo 18 Regioni, con Emilia-Romagna capofila, oltre alle associazioni e agli operatori, coordinate in un'unica strategia di valorizzazione dei borghi italiani con l’obiettivo di una promozione turistica capace di creare occupazione. “Borghi - Viaggio Italiano”, ideato dall’Emilia-Romagna farà ora da volano all’iniziativa nazionale. Se ne è parlato il 15 febbraio a Roma in un convegno cui ha partecipato, tra gli altri oltre al ministro Franceschini, l’assessore regionale dell’Emilia-Romagna a Turismo e Commercio, Andrea Corsini. Il progetto Il progetto prevede la creazione di un sistema di promozione coordinata per meglio competere sul mercato turistico internazionale e punta a far conoscere e proporre a livello nazionale, ma ancor più internazionale, circa mille tra borghi e località legate a illustri personaggi della cultura italiana: i Borghi d’Italia, i Borghi Storici Marinari, i Borghi delle terre Malatestiane e del Montefeltro, i Paesaggi d’autore.
http://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/attualita/2017-anno-borghi-italiani-parte-da-roma-un-progetto-di-valorizzazione-e-promozione

 

La Regione mette in campo risorse per combattere la Cimice asiatica (“Halyomorpha halys”), che colpisce la frutta in particolare pere , mele, kiwi e pesche, e si sta diffondendo nel territorio regionale. Un bando da 10 milioni  finanzierà l’acquisto e l’installazione da parte degli agricoltori di reti anti-insetto per la protezione degli impianti frutticoli a rischio. Verrà inoltre attivata una cabina di regia unica regionale per coordinare gli interventi sul territorio con la partecipazione di tutti i soggetti interessati (Servizi fitosanitari, Università, enti di ricerca, Organizzazioni dei produttori, centrali cooperative, ecc.) e l’avvio nella prossima primavera dei primi test sperimentali di lotta biologica con il lancio massivo di insetti predatori della cimice.
http://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/attualita/agricoltura-dalla-regione-10-milioni-per-difendersi-dalla-cimice-della-frutta

 

Ritrovato in Marocco il dipinto "Madonna col Bambino in trono e i Santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo", rubato nel 2014 dalla chiesa di San Vincenzo di Modena. La tela è stata ritrovata dalla polizia giudiziaria grazie ad un imprenditore marocchino che, comprendendo il valore del dipinto, ha denunciato i ricettatori. Immediato i commenti del sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli e dell’assessore regionale alla Cultura Massimo Mezzetti, che si augurano che la tela del Guercino possa tornare a Modena prima possibile.

 

C’è tempo fino al 28 febbraio per iscriversi al concorso nazionale La musica nelle aie, dedicato al genere folk. I vincitori si esibiranno il 14 maggio a Castel Raniero nell’ambito della manifestazione Castel Raniero in festa, che raduna ogni anno decine di migliaia di visitatori in 3 giorni. Regolamento e premi sul sito musica nelle aie.
http://www.musicanelleaie.it/pdf/BANDO_MNA_2017.pdf

Tags

Note

A cura di Cinzia Leoni e Paolo Rambaldi

Commenti

commenti gestiti con Disqus