Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Settimana News

Notizie dalla Regione

Questi i titoli:

  • Patto di stabilità, sbloccate risorse per 70 milioni di euro
  • S.Orsola: presentato il Polo cardio-toraco-vascolare
  • Qualità dell'aria, ripartono le limitazioni alla circolazione
  • Al via la campagna  della Regione Emilia-Romagna "Oggi ci pensa papà"  
  • Un itinerario turistico innovativo

 

La Giunta regionale ha liberato una seconda tranche di sblocco di potenzialità di spesa per Comuni e Province dell'Emilia-Romagna. Il nuovo intervento - possibile grazie alla legge regionale sul patto di stabilità territoriale - ammonta a 70 milioni e permetterà a Comuni e Province di pagare fornitori e fare investimenti, immettendo così liquidità fresca nel sistema economico e utilizzando risorse che gli Enti locali hanno in cassa, ma che senza l'intervento della Regione, non avrebbero potuto utilizzare a causa dei vincoli statali sul patto di stabilità.
Da inizio anno sono stati sbloccati 280 milioni di euro. Tutti i Comuni che hanno fatto richiesta hanno avuto risorse.
http://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/primo-piano/Patto-di-stabilita-sbloccate-risorse-per-70milioni-dieuro

 

Il 21 ottobre ha aperto per la prima volta le porte alla città il Polo cardio-toraco-vascolare del Policlinico di Sant'Orsola. Sedici visite guidate previste. Ultimati i lavori esterni, anche quelli interni sono a buon punto. L'obiettivo è arrivare all'apertura nell'estate 2015. La nuova struttura metterà a disposizione 135 posti letto degenza, 49 posti letto in area intensiva e semintensiva, 6 sale operatorie e 5 sale di diagnostica e interventistica avanzate. L'edificio è stato realizzato grazie ai finanziamenti di Stato (31,8 milioni), Regione Emilia-Romagna (27,1 milioni) e Università degli studi di Bologna per il tramite della Fondazione Fanti Melloni (12,9 milioni), per complessivi quasi 72 milioni di euro.  E sono in arrivo altri finanziamenti. L'obiettivo è quello di fare del polo ospedaliero il punto avanzato e trainante di tutta la rete cardiologica regionale.
http://www.saluter.it/news/aou-bo/sant2019orsola-da-oggi-visite-guidate-per-scoprire-il-nuovo-polo

 

Sono riprese le misure contro lo smog previste dall'Accordo di programma per la qualità dell'aria 2012-2015 firmato da Regione, Province e Comuni con oltre 50.000 abitanti. Fino al  30 novembre e dal 7 gennaio al 31 marzo 2015, sono previste limitazioni alla circolazione dei mezzi più inquinanti dal lunedì al venerdì, i "giovedì senz'auto" e le "domeniche ecologiche" in occasione della prima domenica di ogni mese, con iniziative di educazione ambientale per i cittadini.Le limitazioni sono affiancate dalla campagna di comunicazione della Regione "Liberiamo l'aria"; tutte le informazioni sulle misure adottate sono disponibili anche sul sito Liberiamo l'aria e alla pagina Facebook .
http://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/primo-piano/Qualita-dellaria-ripartono-le-limitazioni-alla-circolazione

 

"Oggi ci pensa papà": così si chiama la campagna di promozione, realizzata dalla Regione Emilia-Romagna e finanziata dalDipartimento delle Pari opportunità(Presidenza del Consiglio dei ministri), per informare e sensibilizzare le figure paterne sui congedi dal lavoro retribuiti e coperti da contributi previdenziali. La campagna, che prende il via in questi giorni, offre alcune semplici indicazioni alle famiglie che accolgono un bambino per nascita, adozione o affido. Al tempo stesso, vuole contribuire anche al superamento dello stereotipo di genere che vede le donne come principali responsabili del lavoro di cura, "sollecitando" le figure paterne a includere nelle proprie funzioni genitoriali anche la piena quotidianità dei figli. Informazioni all'indirizzo http://sociale.regione.emilia-romagna.it/oggicipensapapa.Ulteriori informazioni sui congedi e sulle altre forme di tutela della genitorialità sono disponibili all'indirizzo www.regione.emilia-romagna.it/consigliere-di-parita/notizie/la-tutela-della-paternita.

 

Il 29 ottobre si terrà a Bologna nella sede della Regione Emilia-Romagna il convegno "Cooproute: le cooperative costruiscono la cultura europea. Un itinerario turistico innovativo" (dalle ore 10 nella Sala A, viale della Fiera 8). Obiettivo dell'iniziativa, organizzata dall'assessorato regionale al Turismo, è quello di valorizzare ilpotenziale turistico delle imprese cooperative anche attraverso una nuova guida online che proponga un itinerario europeo. L'iniziativa, è l'occasione per presentare il progetto europeo Cooproute, che intende sviluppare un prodotto transnazionale innovativo che riguardi il turismo culturale e industriale e sviluppi un itinerario europeo della cultura cooperativa come veicolo di scambio tra i diversi paesi. Si pensa a un itinerario interattivo, inserito nella guida, che permetterà ai visitatori di scoprire e visitare le esperienze cooperative esistenti e che coinvolgerà direttamente le imprese che mantengono vivi i prodotti e le tradizioni locali, preservando il patrimonio materiale e immateriale dei territori europei.
http://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/attualita/le-cooperative-costruiscono-la-cultura-europea-un-itinerario-turistico-innovativo

Tags

Note

A cura di Cinzia Leoni