Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Ammutinamenti a Ravenna

La danza contemporanea travolge la darsena e vari luoghi del centro storico

Cari ascoltatori eccovi ancora insieme a Marina Leonardi per una nuova trasmissione dedicata agli spettacoli in Emilia Romagna. Torniamo a Ravenna dove si sta svolgendo una nuova edizione di Ammutinamenti - Festival di danza urbana e d’autore, la ventesima.

Il Festival, a cura dell’Associazione Cantieri, con la direzione artistica di Monica Francia e Selina Bassini è promosso dal Comune di Ravenna con, tra gli altri, il patrocinio e il contributo della Regione Emilia Romagna. Ammutinamenti quest’anno più che mai, in contemporanea con il ventennale di attività dell’Associazione Cantieri, racconta se stesso e il proprio percorso, la propria mappa emotiva, costruita attraverso anni di relazioni e dilatazioni, ma si apre anche e soprattutto al futuro, ai nuovi orientamenti, alle intuizioni più giovani, agli sguardi e ai corpi tesi a decodificare, ad inventare una nuova visione dei luoghi urbani, degli spazi, dei territori. Una nuova visione che passa attraverso la decifrazione del proprio passato e affonda lo sguardo su quello che sta per venire, attraverso gli azzardi e le connessioni inedite alle quali le arti performative, nelle declinazioni più coraggiose, tendono per status genetico.

Sono presenti a Ravenna più di 40 giovani danzatori e coreografi, tra artisti emergenti e artisti già affermati sulla scena nazionale ed internazionale per festeggiare i 20 anni dell’associazione Cantieri.

Tra i punti focali di questa edizione la Vetrina della giovane danza d’autore® (19-21 settembre), che nell’ultimo fine settimana del Festival vede protagonisti giovani autori e compagnie emergenti, selezionati da alcuni dei più importanti operatori della danza nazionale che fanno parte della rete Anticorpi Xl.  Attraversa il Festival per tutta la sua durata il progetto Nuove traiettorie, azione formativa del Network Xl a cura della Rete Anticorpi Emilia Romagna.

Per il programma completo potete consultare il sito:  www.festivalammutinamenti.org 

Tags

Note

A cura di Marina Leonardi