Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Occhio alla radio. F. Perdere le cose

Giovanissimi giornalisti, capitanati da Altrevelocità, ci regalano il loro sguardo sul teatro

Per quattro puntate, questa è la seconda,  la nostra rubrica Spettacoli è consegnata nelle mani di un gruppo di giovanissimi osservatori teatrali. Hanno tra i 13 e i 14 anni e si confrontano con il giornalismo radiofonico raccontando quattro spettacoli teatrali in cartellone a Bologna in questi mesi.

In questa puntata ci parleranno di F. Perdere le cose di Kepler-452 in scena all'Arena del Sole di Bologna fino al 15 dicembre.Occhio alla Radio, la trasmissione che hanno creato e che ascolterete tra pochissimo nasce da un progetto di educazione allo sguardo di Altrevelocità in collaborazione con ERT – Emilia Romagna Teatro Fondazione, l'associazione culturale Hamelin e  Agorà, attivato dal Comune di Bologna  con il contributo dell'Assessorato alle Politiche Giovanili della Regione Emilia-Romagna. Il prezioso lavoro di Altrevelocità, Agnese Doria e Rodolfo Sacchettini lo guidano in questa occasione, è una vera e propria palestra di educazione allo sguardo e di giornalismo grazie alla quale, dopo vive discussioni sulle  tematiche proposte dagli spettacoli, i ragazzi ci restituiscono alla radio la loro idea di teatro.

Un dono importante, buon ascolto!

Note

A cura di Piera Raimondi Cominesi