Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Itinerando Emilia-Romagna

Appennino. Un anno di trekking e vacanze all'aria aperta

Il programma della XXI edizione di Itinerando Emilia-Romagna si estende fino a marzo 2015 con un programma fittissimo:  114 iniziative, tra escursioni a piedi,  in moto o in bicicletta, ciaspolate, safari notturni alla ricerca del lupo, trekking, campeggi nella natura. Con un occhio di riguardo alla gastronomia tipica e ai turisti stranieri che cominciano ad affezionarsi alla nostra montagna.

Un calendario lungo un anno per gli appassionati della natura e delle escursioni alla scoperta delle meraviglie della montagna dell'Emilia Romagna, voluto da PromAppennino, e realizzato con la collaborazione della Regione Emilia-Romagna e dell’Unione Appennino e Verde.

Le escursioni, ce ne sono di tutti i tipi, per bambini e per sportivi allenati, sono proposte su tutto il territorio regionale e sempre accompagnate da una delle  24 Guide Ambientali Escursionistiche, sportivi affermati e istruttori federali, che vi guideranno nei percorsi, ma sapranno illustrarvi anche la flora, la fauna, le tradizione e la storia dei luoghi che, di volta in volta, saranno le mete degli itinerari.
Per raccontarvi almeno un po' di questo mare di iniziative, questo fine settimana in programma un trekking sull'Anello di Canossa, nel cuore della Storia, ammirando le vedute dei castelli di Canossa e Rossena, camminando tra massi di arenaria e rocce vulcaniche. Oppure, sempre sabato 17 maggio, un'escursione alla scoperta degli ungulati dell'Appennino, dalle parti di Borgo Val di Taro. Domenica, invece, passeggiata alla ricerca delle erbe curative della tradizione popolare  nel Parco Regionale dei Sassi di Rocca Malatina. Per i camminatori appassionati di storia trekking fino ai bastioni della Sun valley, a Pianoro, fiorita di ginestre e chiamata così dagli alleati che qui arrivarono nella seconda Guerra Mondiale. 

Tra gli appuntamenti imperdibili, il 3 giugno, la Giornata Verde dell’Emilia Romagna, data ufficiale dedicata alle aree verdi della regione, occasione per vivere l’Appennino con “lentezza” tra trekking, bicicletta, passeggiate a cavallo e navigazione sul fiume Po. Per l'estate non mancano gli appuntamenti pensati per i più piccoli con campeggi e campi solari dove albering, mountain bike, arrampicata, gite i canoa e safari saranno pane quotidiano.

Nel suo complesso Itinerando è un invito a sperimentare  la natura della montagna, a conoscere il grande patrimonio paesaggistico del nostro Appennino e a farsi conquistare dalla sua bellezza in ogni periodo dell’anno. Per l'inverno, ma ve ne parleremo a tempo debito, sono in programma ciaspolate, anche di notte, con pernottamento in rifugio o per i più coraggiosi in un  igloo, autocostruito. 

Dallo scorso anno Itinerando Emilia Romagna si rivolge anche al turisti stranieri con il marchio “Trekking italy”.
Pensati per loro 20 trekking e viaggi in bici in tutto il territorio regionale. Tra le iniziative:  “La via Francigena tra Emilia Romagna e Toscana”, uno splendido itinerario storico nel percorso che portava i pellegrini da Canterbury a Roma, immersi in un paesaggio suggestivo tra antiche pievi, ostelli e castelli. Tappe da circa 20 km giornalieri con 8 ore di cammino.

Ancora, pacchetti di una settimana lungo la linea Gotica, tour in bicicletta sulle strade dove si allenava Pantani, pacchetti relax nelle spa e e giri in mountan bike, con corso di lingua italiana, nelle Foreste Casentinesi,  corsi di lingua italiana nel cuore del parco delle o ancora trekking sulle tracce degli Etruschi.
Tutto il  programma su www.escursioniemiliaromagna.com, per essere sempre aggiornati e  ricevere la newsletter scrivete invece a  info@promoappennino.com.

Note

A cura di Piera Raimondi Cominesi

Commenti

commenti gestiti con Disqus