Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

A Bagnacavallo, per conoscere un grande vitigno

Ecco a voi il Bursôn etichetta nera di Daniele Longanesi

Cari amici di RadioEmiliaRomagna, ben ritrovati!

Sono sicura che avrete avuto modo di stappare tante buone bottiglie durante le feste appena trascorse accompagnandole alle prelibatezze della nostra gastronomia.
Io ho fatto altrettanto e ho cominciato l'anno nuovo con tanta voglia di rimettermi in viaggio.
Vi ho lasciato a Santa Lucia e torniamo ad addentrarci nella provincia di Ravenna in grado di farci scoprire vini di grande qualità e di assoluta tipicità.
Temperature invernali sotto lo zero, ma accompagnate da cielo terso e da un tiepido sole. Mi piace la campagna ravennate, piccole aziende, una grande biodiversità, agricoltori genuini, insomma un luogo dove sentirsi a casa.
Oggi vi presento un vitigno autoctono di grande struttura. Cresce solo in queste terre, 200 ettari circa in tutto, vocati a un vitigno resistente, dalla forte colorazione e alcolicità. L’uva si chiama Longanesi e prende il nome dalla persona che vi sto per presentare.

Intervista a Daniele Longanesi

Si ricomincia alla grande e quindi oggi con una grande bottiglia torno a Dozza dal mio amico Maurizio. Il vino che oggi degustiamo, al naso rivela tante sorprese e alla bocca ci regala piacevoli emozioni.

Adesso è arrivato il momento in cui esaltare il vino con un gran piatto. In questa occasione il piatto è proposto da un giovane, talentuoso ed eclettico chef Fabrizio Mantovani.
La sua creatività si esprime in tutti i progetti pensati per i locali che gestisce e i suoi risultati passano ogni giorno dalle idee nate in cucina ai piatti realizzati per i clienti.

Intervista a Fabrizio Mantovani

Prossimo appuntamento sarà con Poderi dal Nespoli di Civitella di Romagna. Una storia di giovani imprenditori presenti sul loro territorio per dare vini tipici di qualità. In cucina la proposta gastronomica sarà a cura di uno chef giovane, Gianluca Gorini che rapido nell’acquisire la conoscenza del territorio offre un menù indubbiamente complesso e articolato.

Un brindisi alla vostra salute
da Laura di Cantine & Cucine

Tags

Note

A cura di Laura Di Salvo

Commenti

commenti gestiti con Disqus