Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Inseparabili: vite all’ombra del successo

Su Sky Arte Tornano Carlo Lucarelli e Antonio Monti, con la creatività di Bottega Finzioni

Carlo Lucarelli ripone nel cassetto storie oscure e gialli intricati, ma si muove comunque nell’ombra in cui hanno vissuto personaggi determinanti per il successo di grandi star del cinema, della musica, della letteratura. Il risultato di questa ricerca è Inseparabili, il nuovo format in otto puntate in onda su Sky Arte dal prossimo 29 gennaio in prima serata.
A realizzare il programma la scuola bolognese Bottega Finzioni, luogo di idee e di mestieri creativi, legati prevalentemente al mondo della scrittura, voluto proprio da Lucarelli. Qui, nel tempo, le passioni hanno saputo trasformarsi in professioni, mettendosi a disposizione di progetti televisivi, cinematografici e multimediali.
Inseparabili racconta prevalentemente di rapporti che spaziano dall’affettività, come quello tra Freddie Mercury e Mary Austin, al lavoro, come quello tra i Beatles e il loro manager Brian Epstein. Le location utilizzate per le riprese, come sentirete tra poco, sono luoghi suggestivi e magnifici dell’Emilia-Romagna.

Con noi questa settimana Antonio Monti, regista della serie e da tempo collaboratore di Carlo Lucarelli.

Intervista ad Antonio Monti

Il 29 potremo vedere alle 21:15 Totò e il suo doppio, la controfigura Dino Valdi e, alle 22, In viaggio coi Nirvana, attraverso gli occhi di Butch Vig. Le altre puntate i martedì successivi, con l’ultima, dedicata ai Beatles, il 12 marzo.

Per le attività di Bottega Finzioni, che ha appena inaugurato il nuovo anno didattico, potete consultare il sito www.bottegafinzioni.it  

Buona visione, da Anna Sbarrai

Tags

Note

A cura di Anna Sbarrai

Commenti

commenti gestiti con Disqus