Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Keaton. Il comico senza sorriso, ma con tanta musica

Al Galliera di Bologna l'opera omnia del periodo muto, sonorizzata dal tocco magico di Marco Dalpane

La grandezza di Buster Keaton, la maestria di un artista come Marco Dalpane, l'entusiasmo del Galliera, piccolo cinema parrocchiale di Bologna, ed ecco la rassegna Keaton, il comico senza sorriso, in cui l'intero ciclo di film muti dell'indimenticabile attore, regista e sceneggiatore sarà riproposto con l'emozionante accompagnamento dal vivo di Marco Dalpane, affiancato dall'ensamble Musica nel buio.

Dieci sabati, dal 3 dicembre al 9 aprile 2017, alle cinque del pomeriggio, per invitare tutti - adulti e bambini, giovani e anziani, - a prendere posto, ad assistere alla magia di musica e immagini che rendono unico il buio più luminoso che ci sia.

Buster Keaton, di cui ricorre il cinquantesimo della morte, ha segnato inesorabilmente il cinema degli anni 20, rendendo immortale il suo volto così enigmatico e interrogativo e un corpo plastico. Nel suo cinema tutto è il contrario di tutto, il giusto diventa sbagliato, la verità, bugia, il sotto si trasforma in sopra. Un patrimonio inestimabile di pellicole, trascurate con il matrimonio tra cinema e sonoro, e riproposte a partire dagli anni '60 rendendo gioioso, forse per un attimo, e sicuramente in modo impercettibile, il volto di Keaton, prima della scomparsa, nel 1966.

A Bologna era già arrivata la sua grandezza, con l'acquisizione dell'archivio da parte della Cineteca, che ha avviato un importante lavoro di restauro. Ora, con il ciclo al Galliera, reso possibile grazie alla collaborazione con Ermitage, che detiene i diritti dei film in rassegna, gli 11 lungometraggi e i 19 corti proiettati completeranno il tributo alla sua arte, donandoci contemporaneamente la possibilità di ascoltare la musica di Marco Dalpane, che ogni volta sa rendere un evento unico e prezioso.
Proprio da lui, che per anni ha portato avanti un raffinato percorso di ricerca musicale su Keaton sentiamo come questo progetto si è concretizzato.

Intervista Marco Dalpane

Da qualche anno il Cinema Galliera è divenuto un punto di riferimento per il quartiere Navile e per la città. Recentemente vi ho presentato la sua attività e la programmazione di grande qualità che lo distingue, grazie alla passione dei due direttore artistici Marta Bernardi e Mattia Della Casa. Proprio a Mattia, che generalmente ama stare dietro le quinte, questa volta passiamo il microfono, per altri particolari sulla rassegna.

Intervista Mattia Della Casa

Vi ricordo che il primo appuntamento è per sabato 3 dicembre alle 17, in via Matteotti, 27 a Bologna, mentre il programma completo è su cinemateatrogalliera.it.

Buona visione e, in questo caso, anche buon ascolto.

Tags

Note

A cura di Anna Sbarrai