Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Con il festival Periferico la bellezza dell'arte diventa dimora

A Modena dal 21 al 24 maggio

Il titolo della settima edizione di Periferico è "Dimore" e, rispettando la sua vocazione itinerante, anche quest'anno apre al pubblico luoghi inusuali o con cui è difficile creare dei contatti. Ḕ il caso del complesso residenziale R-Nord di Modena, che per l'occasione si trasforma in palcoscenico di cultura e bellezza, accogliendo in residenza sette artisti internazionali per quattro giorni.

Così, in via Canaletto Sud, dal 21 al 24 maggio, dalle 17 alle 21, gli spettatori che si prenoteranno potranno assistere gratuitamente, a piccoli gruppi, a un percorso di performance create per l'occasione ed eseguite da artisti nei vari contesti di R-Nord. Tra  questi la danzatrice Nina Dipla, allieva e collaboratrice di Pina Bausch, il violoncellista e compositore Vincent Courtois e il fotografo Giovanni Bortolani.

Periferico chiude la rassegna "Andante 2015" ed è organizzato dall'associazione Amigdala.

Prima che lo squillo di trombe, composto da Tiziano Popoli, annunci dai tetti l'inizio del festival, abbiamo sentito Federica Rocchi, curatrice della manifestazione

Intervista a Federica Rocchi

Per prenotarsi agli spettacoli è necessario inviare una mail a perifericofestival@gmail.com o telefonare al 338 6381371 dalle 19 alle 22.

Info e programma: www.amigdalaperiferico.wordpress.com

Tags

Note

A cura di Anna Sbarrai e Linda Vukaj