Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

I Martedì del Centro San Domenico di Bologna

Dal 25 ottobre al via gli incontri per riflettere sui problemi del nostro tempo, il progetto le vie della memoria, la musica di Lonquich

Diversità, diseguaglianza, la memoria, i paesaggi urbani in costante mutamento, sono le tematiche al centro della nuova serie di incontri I Martedì del Centro San Domenico di Bologna, luogo di ricerca e confronto dal punto di vista sociale e religioso, dove filosofi come Massimo Cacciari, agronomi e economisti come Andrea Segrè, l’italianista Ivano Dionigi, religiosi come l’arcivescovo Matteo Maria Zuppi e il gesuita Jean Paul Hernandez, dibatteranno su questi temi di grande attualità.

Gli appuntamenti prenderanno il via eccezionalmente mercoledì 25 ottobre (ore 21, salone Bolognini), con la serata dedicata a “La sfida del cibo: il gusto per le cose giuste”. Protagonisti di questo primo incontro saranno l’arcivescovo Matteo Maria Zuppi; il fondatore della comunità di Bose, Enzo Bianchi; e il docente all’Università di Bologna Andrea Segrè, che ha recentemente pubblicato un libro intitolato appunto “Il gusto delle cose giuste”: una sorta di lettera indirizzata alle nuove generazioni, i millenials, e quasi un manifesto politico, che mette al centro l’economia circolare, come circolare è la natura stessa, dove tutto si recupera e si trasforma, quale via necessaria da intraprendere per raggiungere la sostenibilità.

Ce ne parla padre Giovanni Bertuzzi, direttore del Centro.

Intervista padre Giovanni Bertuzzi

Un’altra tematica dei Martedì tratta il tema de “la periferia nella città che cambi” (previsto il 28 novembre), ne parliamo con la professoressa Egeria di Nallo, ordinario di Sociologia – Università di Bologna che sarà presente all’incontro assieme a Franco Farinelli, ordinario Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’università di Bologna, e a Nicola Sani sovrintendente del Teatro Comunale di Bologna.

Intervista Egeria di Nallo

Un’altra novità per gli incontri dei Martedì E il progetto realizzato sulla memoria, che include anche due viaggi in appennino sulle tracce della linea Gotica. Ce lo illustra la presidente del Centro San Domenico Valeria Cicala

Intervista Valeria Cicala

Questi temi saranno anche al centro dell’ultimo numero della rivista I Martedì 

Intervista padre Giovanni Bertuzzi

Da ricordare infine l’appuntamento ormai consueto con la musica, in collaborazione con il Bologna festival, nella rassegna dal titolo Ritratto d’artista, che vedrà il pianista Alexander Lonquich, tra i più affermati attualmente a livello europeo, impegnato in tre serate il 10-12-14 novembre in un programma con musiche di Schubert, Debussy, Schumann, Janaceck  e Rihm nella biblioteca dall’ottima acustica del Centro San Domenico.

Tutti gli incontri sul sito del centro San Domenico
www.centrosandomenico.it

Tags

Note

A cura di Cinzia Leoni

Commenti

commenti gestiti con Disqus