Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Suz

L'appuntamento settimanale con le realtà musicali dell'Emilia Romagna, organizzato da MEI e realizzato da Gianluca Giusti e Michele Orvieti di Trovarobato

19 febbraio 2010

Tutto nasce nell’inverno del 2007 dalla collaborazione della cantante bolognese Susanna La Polla con il musicista El Reverendo M (synth e handsonica, già autore della colonna sonora del film documentario “Killing” di SS Sunda), e con l’arpista di fama internazionale Duccio Lombardi.

Susanna, in arte Suz, ha alle spalle collaborazioni con uno dei re del raggamuffin’ italiano, Papa Ricky (insieme al quale ha inciso i due album, “Lu Papa Ricky” e “13 semplici ricette”), e col gruppo punk rock bolognese Sushi A La Suntory a fianco del chitarrista e scrittore Riccardo Pedrini (Nabat, Wu Ming 5), oltre ad aver lavorato con il produttore hip hop leccese di stanza a Londra Leg-No, col reggae sound system bolognese Godzilla, con l’mc salentino Gopher D/Wastasi e col producer bolognese Katzuma (che, con l’alias Deda, è stato anche una delle colonne del più grande gruppo hip hop italiano di sempre, i Sangue Misto).

Entrati in sala d’incisione al No.Mad Studio di Torino lo scorso gennaio 2009, i tre si avvalgono della produzione artistica di Ezra (dj e produttore della scuderia di Royality Records) e della consulenza artistica di Alessio “Manna” Argenteri (storico bassista dei Casino Royale). Oltre ad Alessiomanna, le cui bass lines caratterizzano ben cinque brani del disco, special guest di “Shape of Fear and Bravery” sono il chitarrista torinese Paolo Spaccamonti, i tre batteristi Alessandro Soresini (Smoke, Casino Royale), Davide Compagnoni (Stearica), Marco Alonzo del No.Mad Studio, il sassofonista torinese Cecio (Mr. T-Bone) e il violoncellista jazz bolognese Bruno Briscik.

Di prossima uscita è inoltre un cd autoprodotto contenente i remix di tutti i brani di “Shape of Fear and Bravery” fra i quali spicca la rivisitazione di “The Gathering” ad opera di Thavius Beck, il producer losangelino collaboratore, fra gli altri, di Nine Inch Nails e Saul Williams, ed inoltre i remix di “Fear” ad opera di Katzuma/Deda mc, di “Choke” ad opera di Gopher/Wastasi, di “Soulminer” ad opera di dj TayOne e di “Countdown” ad opera del producer romano Macro Marco. .

Dal vivo Suz si esibisce insieme a Ezra (dubmaster), Alessiomanna (basso), l’ex N.A.M.B. Luca Cognetti (chitarra) e David “Little Tony Negri” Nerattini (batteria).

www.myspace.com/shapeoffearandbravery

Note

A cura di Gianluca Giusti e Michele Orvieti

Commenti

commenti gestiti con Disqus