Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Lady Peaches

L'intevista al gruppo che si è esibito al Porretta Soul Festival

Gentili ascoltatori ben ritrovati da Cinzia Leoni, anche oggi torniamo al genere Soul R&B e a parlare dei gruppi emiliano-romagnoli che si sono esibiti al Porretta Soul Festival, in particolare al Rufus Thomas Cafè. Vi presento quindi oggi i Lady Peaches, che propongono un blues che trae ispirazione, per le melodie vocali, da grandi cantanti di questo genere musicale da Etta James, Nina Simone e Big Mama Thornton.Il Brano famosissimo che state ascoltando in sottofondo è la loro versione di Sitting on the Dock of the Bay, stupendo brano di Otis Redding.

I Lady Peaches sono originari di Molinella. La prima demo in studio è del 2012 (con due cover riarrangiate e un pezzo originale) e successivamente continuano a scrivere pezzi propri, aggiungendo altri strumenti alla propria formazione (un sax e una chitarra slide).
Con questa formazione la band cerca di miscelare un suono blues grezzo (tipico degli anni '30) a sonorità Soul classiche. Nel maggio 2016 raggiungono le semifinali nazionali per le selezioni del Pistoia Blues Festival. A giugno 2016 suonano al Medicina Rock Festival in apertura ai Gazebo Penguins. Mentre è del luglio scorso la loro partecipazione al Porretta Soul Festival.

Intervista Lady Peaches

Brani
Marina
So Lord
Brividi

https://ladypeaches.weebly.com
https://www.facebook.com/LadyPeaches

Tags

Note

A cura di Cinzia Leoni

Commenti

commenti gestiti con Disqus