Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Macola

Vince il premio speciale AIE Emilia-Romagna del concorso "La musica libera - Libera la musica" con il brano Ta me zirché

14 giugno 2012

Uomini liberi

Benritrovati da Cinzia Leoni, continuiamo a parlare degli artisti premiati dal concorso la musica libera libera la musica. Oggi in particolare vi parliamo di Macola che ha vinto il premio Aie Emilia-Romagna per la miglior composizione in dialetto. Il brano che state ascoltando in sottofondo è Uomini Liberi tratto da “Rovente”, lavoro in studio del 2009.

Di Macola, nome d’arte di Marcello Mazzola, abbiamo già parlato perché anche negli anni scorsi ha ricevuto una menzione per la partecipazione al concorso regionale sempre per un brano in dialetto. Ripercorriamo comunque per chi non lo conoscesse la sua carriera artistica. Macola è polistrumentista, cantante e autore. Ha formato i Vibronda, la band (composta da quattro elementi) che da sempre lo accompagna durante i suoi concerti. Ha all’attivo tre dischi: “Calma” del 2006, “Rovente” del 2009 e “Safaral” che uscirà nel2012. Ha portato la sua musica in giro per l’Italia (soprattutto al centro della penisola) e anche all’estero riscuotendo un discreto successo, di pubblico e recensioni. E anche autore per altri artisti come Khorakhanè e RedSka.

Le sue partecipazioni più significative sono: la finale di “Area Sanremo” (sezione dialettale) con il brano Du che va nel 2010; nello stesso anno, un brano scritto per i Khorakhanè vince un premio al M.E.I. di Faenza. Nel 2011, come dicevamo prima vince la “menzione di merito” alla 3° edizione del concorso “La musica libera – Libera la musica”. L’anno successivo conquista, all’interno della stessa manifestazione, il premio speciale nella sezione dialetto, con il brano Ta me zirchè. Durante il tour del 2011 partecipa alla Festa della Musica Italiana a Parigi, dividendo il palco con importanti artisti, come i Quintorigo. Inoltre apre i concerti di artisti di fama nazionale come Edoardo Bennato e i Modena City Ramblers.

Gli argomenti dei suoi testi e delle sue canzoni sono molto vari: dall’attualità all’amore, dai temi sociali a concetti più introspettivo-simbolici. Tra poco ospiteremo Macola, ma prima  ascoltiamo un altro brano tratto dall’album “Rovente” del 2009 dal titolo Rebelde.

Rebelde

RadioEmiliaRomaglia è oggi felice di avere in diretta Marcello Mazzola, in arte Macola.

Intervista a Macola

Brani:
Ta me zirchè
Due come noi

L'equilibrio

Salutiamo e ringraziamo Macola, concludendo questa puntata di “Scelto per voi” con un ultimo brano dell’artista romagnolo, dal titolo L’equlibrio, tratto sempre dal suo album del 2009 dal titolo “Rovente”. Ciao a Tutti da Cinzia Leonie continuate a seguirci su “Scelto per voi”.

Contatti:
Sito web: www.macolamusic.it
Facebook e myspace: Macola e Vibronda

Note

A cura di Cinzia Leoni, Angela Benassi e Francesco Corasaniti

Commenti

commenti gestiti con Disqus