Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Misticanza

Gruppo premiato nella sezione Jazz del Concorso regionale La musica libera.Libera la musica

Ben ritrovati cari ascoltatori da Cinzia Leoni. Oggi vi parliamo dei Misticanza, un trio che suona musica strumentale e in particolare parleremo del loro primo lavoro autoprodotto dal titolo “Oltre” di cui state ascoltando il brano Tangeria.

Misticanza nasce nel 2013 ed è composto da Marco Perona, torinese ma che da anni vive in Romagna, chitarrista flamenco autodidatta, dal faentino Francesco De Vita, chitarrista classico e da Silvia Braga, torinese, alle percussioni.

Nei brani di Misticanza, dalla forte componente ritmica, si possono percepire, profumi andalusi, la tradizione del Sud Italia, passando attraverso sonorità acustiche, contrappunti, canoni e citazioni barocche, e accordature aperte fino ad avvicinarsi alla canzone d'autore. Tutte composizioni originali, dalle basi flamenche che vengono poi interpretati ed arrangiati con grande libertà di espressione.

Oltre è il primo cd del trio, autoprodotto, composto da dieci brani. L’arrangiamento dei brani è pensato cercando di realizzare sonorità e combinazioni armoniche particolarmente efficaci all’ascolto, creando atmosfere evocative, a volte forse oniriche e quasi un po’ ‘mistiche’. Una sorta di viaggio, che intraprendiamo anche noi ascoltando il brano Iso.

Intervista Marco Perona

Brani
Pizzichiamo la Zandra
Pianocorde

Bene ringraziamo Marco Perona e i Misticanza e vi salutiamo con il brano che da il titolo al cd  “Oltre”. Ciao a tutti da Cinzia Leoni e continuate a seguirci su Scelto per voi.

Note

A cura di Cinzia Leoni

Commenti

commenti gestiti con Disqus