Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Il rock melodico dei BLUE PEACHES

In bilico fra sonorità d'oltre Manica e americane

 

18 dicembre 2008

 

La canzone che sentite in sottofondo è Jet market dei Blue Peaches, un gruppo di Parma che si è costituito nel 2001 che come state ascoltando realizza i propri brani in inglese. Il risultato del loro lavoro è un rock melodico in bilico tra sonorità d'oltrremanica e americane. Il gruppo è composto da Roberto Andolfo, voce e chitarra acustica; Mario David alla chitarra; Daniele Pellegrino al basso; Pietro Zini alla chitarra e Luca Bazzini alla batteria.

Abbiamo qui con noi oggi Pietro Zini, Ciao Pietro…

 

E da lui ci faremo raccontare appunto com'è nato questo gruppo. Ma prima vogliamo ricordarvi che i Blue Peaches sono reduci dal Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza dove sono stati premiati dalla Regione Emilia-Romagna che aveva organizzato il concorso La musica libera, libera la musica. Arrivati al secondo posto della classifica generale i Blue Peaches hanno ricevuto un attestato di merito da parte della giuria degli organizzatori del concorso (Magazzini Sonori, RER, MEI) per il brano Susy the cat che ora ci ascoltiamo….

 

Bene  torniamo con Pietro Zini portavoce del gruppo che suona la chitarra,ci racconti com'è nato il gruppo, come vi siete conosciuti?

 

Inizialmente le canzoni erano anche in Italiano ora preferite l'inglese, mi spieghi perché? Di cosa trattano le canzoni?

 

Adesso facciamo una piccola pausa e ascoltiamo "Supernova" il mio brano preferito poi Pietro mi racconti com'è nato…

 

Allora com'è nata questa canzone, chi ha scritto i testi e chi la musica?

In generale come componete i vostri brani

 

Ci sono artisti che hanno influenzato il vostro percorso in qualche modo?

 

E Come siete venuti a conoscenza del Concorso musicale “La Musica Libera. Libera la Musica”?Cosa rappresenta per voi questo riconoscimento di merito della giuria?

 

Questo concorso ha dato la possibilità a molti artisti esordienti e non solo, di farsi conoscere o di far sentire la propria musica in rete. Pensi che sia un’iniziativa utile per far conoscere il sommerso musicale della nostra regione?

Facciamo ora un'altra pausa con The song you used to sing

 

Parliamo adesso del vostro ultimo lavoro Susy the cat, come è nato ?

Quali sono i vostri progetti per il futuro?

 

Bene ringraziamo i Blue Peaches per essere stati con noi … ciao Pietro  e li salutiamo ascoltando il brano Momo.

 

Note

A cura di Cinzia Leoni