Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Sara Loreni

25 febbraio 2010

Così non va

Cari Ascoltatori di RadioEmiliaRomagna il brano che state ascoltando si intitola “Così non va” ed è il brano con cui Sara Loreni ha partecipato al concorso La Musica Libera. Libera la musica edizione 2009- 2010 realizzato da RadioEmiliaRomagna e Magazzini-Sonori.

Sara Loreni è nata a Parma nel 1985 dove si è laureata nella Facoltà di Lettere e Filosofia. La sua predisposizione al canto si fa sentire sin dalla più tenera età, all’asilo e alle elementari quando comincia a cantare nel coro seguito dal Maestro Luca Pollastri. A 16 anni canta in un gruppo rock che presenta durante le serate brani originali e cover di Janis Joplin, Muse, Audioslave. Dopo 2 anni Sara decide di lasciare il gruppo per dedicarsi al jazz e a progetti originali che porta avanti col Maestro Paolo D’Errico (bassista dei Ridillo e di Gianni Morandi) e col Maestro Andrea Bertorelli (tastierista di ZeroSospiro, Frontiera e attualmente di Mario Biondi).

Sara Loreni ha subito il fascino di cantanti come Ella Fitzgerald, Billie Holiday, Cassandra Wilson, Carmen McRea e Anita O’ Day e ha lasciato che queste influenze (mescolate all’esperienza musicale rock, elettronica e contemporanea) si mescolassero fra loro affiorando spontaneamente in quella che è la sua personalità artistica. Ciò che spinge Sara Loreni e Paolo D’ Errico alla musica e alla composizione originale è l’esperienza musicale stessa che, evolvendosi, comincia a respirare e a vivere conducendo i musicisti in luoghi inaspettati.

Sara loreni ha studiato col Maestro Andrea Bertorelli, con Alessandra Ferrari (ZeroSospiro) e Liliana  Nissolino. Attualmente studia canto jazz con la cantante Sandra Cartolari.

Chanson française e Jazz sono  il filo conduttore della collaborazione fra Paolo D'Errico e Sara Loreni, melodie fresche ed eleganti, sonorità ed arrangiamenti dal gusto retrò si inseriscono nella modernità della composizione e accompagnano testi in italiano e francese talvolta narrativo-simbolici, talvolta onirici e stranianti.

La fusione di queste due personalità ha dato vita a brani assolutamente originali, ironici che hanno affascinato il pubblico e la critica. Nel 2007 Sara Loreni arriva alle semifinali del concorso Musicultura Festival di Macerata.

Nel novembre 2008 Tico tico Bul bul ha ricevuto il premio speciale della critica per originalità e intensità dell’ espressione musicale dalla giuria del concorso “La musica libera. Libera la musica” organizzato da MEI (Meeting Etichette Indipendenti) e Magazzini Sonori. 

Ascoltiamoci quindi il brano cantato da Sara Loreni dal titolo  “Tico Tico Bul bul”

Tico tico Bul Bul

Nel 2009 è nata anche la formazione Sara Loreni & Il Battello Ebbro di cui fanno parte:

Lele Borghi alla batteria; Paolo D’Errico al basso; Stefano Medioli al pianoforte; Simone Pederzoli al trombone; Corrado Terzi; Claudio Zanoni alla tromba e alla chitarra.

Sara Loreni è venuta a trovarci al MEI e lì l’abbiamo intervistata per voi.  Ma prima di proporvi l’intervista ascoltiamoci il brano “La Vie En Rose”

La Vie En Rose

Intervista a Sara Loreni

Vi salutiamo  con il brano “Chapeau rouge”e vi diamo appuntamento a giovedì prossimo con un’altra puntata di “Scelto per voi”.

Chapeau rouge

www.myspace.com/saraloreni

Tags

Note

A cura di Cinzia Leoni e Angela Benassi