Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Settimana News

Notizie dalla Regione

I titoli:

  • L'Emilia-Romagna parte per prima con i nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea)
  • Per i professionisti, tre milioni di euro da investire in tecnologia e brevetti
  • Nuova campagna promozionale della Regione per il mercato tedesco
  • A Polesine parmense la festa "CENTOMANI di questa terra"

Nuove cure, più esami e visite, gratuitamente o pagando un ticket, attraverso il servizio sanitario regionale. Grazie ai nuovi Lea, i Livelli essenziali di assistenza, queste misure diventano operative in Emilia-Romagna. Dai vaccini alla cura dell'endometriosi, dal trattamento dell'autismo all'ampliamento delle malattie rare, fino al miglioramento della qualità dell'assistenza, grazie a dispositivi avanzati per persone con gravissime disabilità. Sono alcuni degli esempi dei nuovi Lea. "Molte prestazioni previste dai Lea, tra cui alcuni vaccini e la procreazione medicalmente assistita, erano già un diritto acquisito da tempo; ma ora i servizi aumentano ancora e la prevenzione e la tutela della salute si rafforzano, a beneficio degli ammalati e di tutti i cittadini" - come sottolinea l'assessore regionale alle politiche per la salute Sergio Venturi.

 

Tre milioni di euro, in due anni, per sostenere l'innovazione, l'aggiornamento e gli investimenti in nuove tecnologie dei liberi professionisti. È quanto previsto da un nuovo bando finanziato con risorse Por Fesr 2014-2020 (Asse 3, Competitività e attrattività del sistema produttivo) la cui prima opportunità per far domanda sarà dal 3 al 31 maggio 2017 per gli interventi che si intendono realizzare entro il 31 dicembre (dotazione di 1 milione di euro).Una seconda tranche, per gli investimenti da realizzare nel 2018, è prevista dal prossimo 12 settembre al 10 ottobre 2017. I progetti saranno finanziati al 40% della spesa ammissibile, e al 45% nel caso in cui, grazie al progetto si realizzi un incremento occupazionale, oppure il progetto abbia una rilevante componente femminile/giovanile.
Il bando finanzia l'acquisto di attrezzature, infrastrutture informatiche, tecnologiche e digitali, spese per l'acquisizione di brevetti, licenze software e di servizi applicativi necessari all'innovazione. Le domande di contributo dovranno essere inviate in via telematica. Tutti i documenti e la modulistica sul bando sono disponibili sul sito del Por Fesr Emilia-Romagna.
http://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/attualita/professionisti-tre-milioni-per-investire-in-tecnologia-e-acquistare-brevetti

 

Prosegue nel 2017 l'impegno della promozione turistica regionale sui mercati di lingua tedesca, dopo gli incoraggianti risultati dello scorso anno sulla Riviera romagnola , con +1,2% degli arrivi e +1,5% delle presenze da Germania, Austria e Svizzera nel periodo maggio-settembre. La nuova campagna prevede, oltre alla riattivazione per l'estate 2017 del collegamento ferroviario Monaco-Rimini, con nuova fermata a Cesena, da parte di Deutsche Bahn, una campagna televisiva e online con Wetter.com, il più famoso sito di previsioni meteo tedesco, nonché una campagna radiofonica. Germania, Svizzera ed Austria i paesi interessati.
http://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/attualita/la-romagna-parla-tedesco-nuova-campagna-promozionale-della-regione

 

Lunedì 3 aprile all'Antica Corte Pallavicina dei Fratelli Spigaroli, è in programma il tradizionale "CENTOMANI di questa terra", la festa dei Soci e degli amici di CheftoChef emiliaromagnacuochi, con i 100 migliori chef e produttori delle eccellenze enogastronomiche dell'Emilia Romagna. La formula dell'evento è rinnovata, e affianca alla parte espositiva con tutti i produttori, laboratori aperti con show cooking, con 3 chef alla volta al lavoro sul Parmigiano Reggiano di Montagna. Il tema portante dell'edizione di quest'anno è "La sfida glocal: saperi tradizionali e competenze competitive per costruire nuove opportunità. Tra gli ospiti invitati: Massimo Bottura, Chiara Manzi, Antonia Klugman, Andrea Bartolini e il Patronat de Turisme de la Costa Brava di Girona  L'evento è gratuito ed aperto a tutti!
Per informazioni centomani@cheftochef.eu

Tags

Note

A cura di Cinzia Leoni