Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Docunder30: il cinema giovane dell'Emilia-Romagna

A Bologna dal 14 al 16 dicembre. A Ferrara il 19 dicembre

Per le sale cinematografiche dicembre, da sempre, è il mese dei film natalizi, dei grandi kolossal, delle commedie disimpegnate o dei drammi sentimentali.
In Emilia-Romagna si va oltre, chiudendo l’anno cinefilo con il cinema di realtà e le produzioni realizzate da giovani autori e registi. Bologna, infatti, dal 14 al 16 dicembre, ospita Docunder30, festival itinerante promosso dalla D.E-R – Documentaristi Emilia-Romagna e dall’Assessorato regionale alla Cultura. In concorso una nutrita selezione di documentari internazionali, che si sono contraddistinti per originalità e contenuti, divisi in sezioni, valutate da cinque giurie presiedute dall’attore e regista Germano Maccioni, attualmente nelle sale con “Gli Asteroidi”. Il 19 dicembre la rassegna si sposterà invece a Ferrara, con una giornata al Cinema Boldini.

Nessuno meglio di Angelita Fiore, direttrice artistica del Festival, poteva fornirci tutti i dettagli di questa undicesima edizione. Ecco che cosa potremo vedere

Intervista ad Angelita Fiore

Lo avete sentito, quest’anno Docunder30, sarà ospitato dal Cinema Teatro Galliera, dove si terranno anche delle proiezioni evento durante il festival. Ce le racconta Marta Bernardi, responsabile relazioni esterne del Cinema

Intervista a Marta Bernardi

Vi ricordo che le proiezioni dei film in concorso e le masterclass sono a ingresso libero. Se siete interessati a partecipare a uno dei tre incontri potete scrivere un’ e-mail a  info.docunder30@gmail.com 

Il programma completo è invece disponibile su dder.org

Buona visione!

Tags

Note

A cura di Anna Sbarrai

Commenti

commenti gestiti con Disqus