Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Torta di tagliatelline

Da Pavullo la ricetta di un dolce tipico modenese dedicato ad Antonio Parenti

Cari ascoltatori eccovi ancora insieme a Marina Leonardi per una nuova trasmissione dedicata alle ricette della nostra gastronomia. Oggi andiamo a Pavullo per una buona ricetta, ma anche per ricordare un caro amico delle nostre tradizioni e della nostra regione, Antonio Tonino Parenti, una delle pietre miliari della Consulta degli emiliano romagnoli del mondo della Regione scomparso purtroppo poco tempo fa. Dovete sapere che dopo la nascita di Radio Emilia Romagna, e aver ascoltato le nostre trasmissioni dedicate alla gastronomia, Parenti mi portò un libro di ricette dal titolo Che si mangia oggi? realizzato dagli studenti della scuola media Montecuccoli di Pavullo nel Frignano, comune dove Tonino Parenti viveva e di cui per tanti anni è stato amministratore pubblico. Un libro di ricette multietnico, che sposa le tradizioni gastronomiche emiliano romagnole a quelle di tanti altri uomini e donne che vivono nel nostro territorio e che provengono da altre regioni e da altre nazioni. Le stesse ricette che magari i nostri corregionali sparsi per il mondo hanno incontrato e tuttora incontrano nella loro quotidianità. Purtroppo Tonino non c’è più e noi gli rendiamo omaggio con una ricetta tratta da questo libro, che negli anni è stato per noi un prezioso punto di riferimento, un dolce tipico del modenese, la Torta di tagliatelline, nella “interpretazione “ della pavullese Monia Franchini.  Vi confesso che questa era la mia torta prediletta quando era bambina, era, ed è tuttora, il piatto forte di mia zia Irma detta Titti.

Cosa occorre:

120 gr mandorle tritate
170 gr di zucchero
60 gr di burro
scorza di limone grattugiata
Sassolino (un liquore tipico modenese che ha come ingrediente principale l’anice stellato)
pasta frolla
tagliatelline da brodo fresche

Unite le mandorle tritate allo zucchero e al Sassolino, il burro e la scorza di limone. Preparata la pasta sfoglia con burro, zucchero e farina, lasciatela riposare in frigorifero e poi tiratela sottile. Foderate con la pasta uno stampo da forno, su cui farete uno strato di tagliatelline, poi uno strato di mandorle tritate, alternando fino ad esaurimento di tutti gli ingredienti. Disponete sopra il burro a fiocchetti e cuocete per circa 30 minuti in forno a 180 gradi. Aggiungete a caldo un altro goccio di Sassolino.

La torta è davvero squisita, provatela e poi mi racconterete. Un saluto e alla prossima trasmissione da Marina Leonardi

 

 

 

Tags

Note

A cura di Marina Leonardi