Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Groove City

Vincono il premio per la miglior esecuzione della sezione Soul e Rhythm & Blues del concorso La musica Libera - Libera la musica

28 aprile 2011

Cari ascoltatori di RadioEmiliaRomagna state ascoltando in sottofondo Spirit in the Dark della band bolognese Groove City brano che ha vinto il premio per la miglior esecuzione nella sezione Soul e Rhythm&Blues della III edizione del concorso regionale La musica libera. Libera la musica.

Il Concorso era promosso dall'Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna e dall’Agenzia informazione e ufficio stampa della Giunta regionale (con i portali Magazzini Sonori e RadioEmiliaRomagna)  e realizzato in collaborazione con il Meeting delle etichette indipendenti (Mei), il Porretta Soul Festival, la Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli e il Festival La Musica nelle Aie di Castel Raniero.

Abbiamo già parlato dei Groove City  gruppo molto conosciuto e di lunga data in ambito bolognese il cui leader è Fabio Ziveri che suona pianoforte e tastiere. Nel corso del tempo si sono avvicendati vari musicisti tra cui Sabrina Kabua, Renato Raineri, Giorgio Vitali, Massimo Scarpelli e Gianluca Schiavon. Attualmente oltre a Ziveri  il gruppo è composto da Rita girelli al basso, Andrea Scorzoni al sax, Massimo Cappa alla batteria, Saverio Lanzarini alla chitarra e Sara Zaccarelli  come voce solista.

Il gruppo si avvale, a seconda delle circostanze, del contributo di altri cantanti e strumentisti di diversa cultura e influenza pur mantenendo sempre intatta la propria matrice soul e blues con frequenti incursioni nel funky e nel jazz.

Recenti le collaborazioni con James Thompson, Irene Robbins, Max Benassi, Virginia Mancaniello, Sara Pick, Bradford Myrick, Antonella Clementi, Stefano Arceri e le vocalists Sweet Nectar (Porretta Soul Festival).
Il sound dei Groove City è caratterizzato da sonorità tipicamente “vintage” con un limitatissimo utilizzo di suoni di sintesi. Il repertorio rivisita,  con un'impronta personale, moltissimi brani scelti accuratamente da ognuno dei componenti della band con numerosi tributi a musicisti fondamentali come Aretha Franklin, B.B. King, Etta James e James Brown, tra gli altri.

Ma entriamo nel vivo della musica dei Groove city con il brano New York state of mind

New York state of mind

Intervista ai Groove City

Brani:

Lousiana sunday afternoon

Back to where it was before

Ringraziamo i groove city e li salutiamo ascoltando il brano One kind word

One kind word

 

Sito web: www.groovecity.it

Guarda il video dell'intervista su YouTube

Tags

Note

A cura di Cinzia Leoni e Angela Benassi