Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Chiedi chi era Francesco

L'11 marzo 1977 lo studente Francesco Lorusso fu ucciso nel corso di una manifestazione. A quarant'anni di distanza uno spettacolo scritto da Grazia Verasani e diretto da Andrea Adriatico ne indaga la memoria.

Di Francesco Lorusso, studente e militante di Lotta Continua, ucciso a Bologna durante una manifestazione da un colpo d'arma da fuoco, racconta lo spettacolo di Andrea Adriatico interpretato da Olga Durano, Francesca Mazza, Gianluca Enria e Leonardo Bianconi, che andrà in scena a Teatri di Vita di Bologna dall'11 al 16 marzo. L'11 marzo "Chiedi chi era Francesco" andrà anche in diretta a Radio Città del Capo perché la radio non solo è parte integrante della drammaturgia come avete sentito nella clip dello spettacolo, ma è stata anima e spina dorsale del Movimento del ‘77. L'uccisione di Francesco fu l'apice tragico di quel Movimento e l'inizio di una guerriglia che mise a ferro e fuoco Bologna. A Francesco è dedicata una lapide commemorativa in via Mascarella, tappa obbligata per chi veniva a studiare a Bologna, almeno fino a qualche anno fa. E quel ragazzo di 25 anni, con la sua morte, è diventato suo malgrado l'icona di un'epoca. All'interrogazione della sua memoria, di quegli anni è dedicato lo spettacolo di Teatri di Vita, ne parliamo con la scrittrice Grazia Verasani che ne è drammaturga.

Intervista a Grazia Verasani

Avete ascoltato. Claudio Lolli, Ho visto anche degli zingari felici, Emi, 1976

Note

A cura di Piera Raimondi Cominesi

Commenti

commenti gestiti con Disqus