Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Nuvole, la favola pasoliniana di Arte e Salute

Regia di Nanni Garella per lo spettacolo in scena fino al 21 giugno all’Arena del Sole di Bologna

Fino al 21 giugno tutte le sere, tranne  il lunedì, nella sala de Berardinis dell’Arena del Sole, svuotata delle poltrone di platea e riportata alla sua dimensione di arena, va in scena "Nuvole", spettacolo ispirato alle sceneggiature di due indimenticabili episodi di film collettivi, “Che cosa sono le nuvole” e “La terra vista dalla luna”, firmate da Pier Paolo Pasolini e interpretate al cinema, tra altri, da Laura Betti, Totò e Ninetto Davoli.
Non è la prima volta che la compagnia Arte e Salute, formata da attori pazienti psichiatrici, e diretta da Nanni Garella, porta in teatro il cinema di Pasolini, ricordiamo “Edipo re” e Il “Vangelo secondo Matteo”, ma questa volta sarà lo sguardo più lunare di Pasolini  ad andare in scena e a  narrare la vita violenta, dolcissima e pura degli ultimi.

La compagnia, lo ricordiamo, ha 15 anni di attività e ha portato in scena 22 spettacoli. Nel 2015 con “Marat Sade” ha partecipato a due festival internazionali, Barcellona e Pechino, ottenendo grande successo di pubblico e critica. Arte e salute è parte del più ampio progetto della Regione Emilia-Romagna Teatro e Salute mentale, progetto che è un caso esemplare a livello nazionale di promozione di cultura, salute e coesione sociale.

Abbiamo intervistato Nanni Garella, ma prima di ascoltarlo voglio darvi per intero la locandina di questo spettacolo: in scena con Garella, Luca Formica, Pamela Giannasi, Sara Iacarella, Mariarosa Iattoni, Iole Mazzetti, Fabio Molinari, Mirco Nanni, Lucio Polazzi, Moreno Rimondi, Roberto Risi, Davide Capponcelli; le musiche originali   eseguite dall’Ensemble del Conservatorio "G. B. Martini" di Bologna, sono di Matteo Malferrari, Raffaele Sargenti, Dario Govoni; regia e scene Nanni Garella; luci Gigi Saccomandi e costumi  di Elena Dal Pozzo. Regista assistente è Gabriele Tesauri.

intervista a Nanni Garella


“Nuvole” è inserito quest’anno nel cartellone di Bologna estate e fino al giugno il chiostro del teatro diventerà, per questa speciale occasione, un bistrot e un punto di incontro per aperitivi e cene dopo lo spettacolo. Appuntamento dunque all’Arena del Sole, lo ricordo fino al 21 giugno tutte le sere alle 21.00, escuso il lunedì, prezzo del biglietto intero 15 euro, ridotto 10 euro.

Tags

Note

A cura di Piera Raimondi Cominesi

Commenti

commenti gestiti con Disqus