Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

In Romagna una notte del liscio che dura 4 giorni

Dal 21 al 24 luglio sui palchi orchestre tradizionali, giovani band e Goran Bregovic

Tutti pronti a ballare? Valzer, polka, mazurka… In Romagna il 23 luglio si festeggia la “Notte del Liscio” ma la kermesse in verità dura 4 giorni, dal 21 al 24, con 50 appuntamenti, oltre 30 formazioni tra orchestre tradizionali  e band giovanili, numerose scuole di ballo e più di 300 musicisti, che saranno coinvolti in spettacoli  incontri ma soprattutto danze, per animare le serate estive, dalla riviera  alle colline circostanti. Il progetto, voluto fortemente dalla Regione Emilia- Romagna, riunisce nell’abbraccio del ballo, non solo i due rami della storica famiglia del liscio, i Casadei, ma la tradizione musicale di una terra e sperimenta nuove contaminazioni di questo linguaggio: da Zaclen, il precursone, al musicista serbo Goran Bregovic, testimonial d’eccezione, proiettandolo così  questa musica verso il futuro, e creando anche un nuovo prodotto turistico.

Non  siamo di fronte ad una operazione  nostalgica ma  a qualcosa di innovativo, come sottolinea l’assessore regionale al turismo Andrea Corsini.

Intervista Assessore Andrea Corsini

La notte del liscio rimane comunque un’occasione valorizzare l’identità di un territorio come ci racconta la presidente di Apt Servizi Liviana Zanetti

Intervista a Liviana Zanetti

Gli organizzatori della notte del Liscio sono Giordano Sangiorgi e Marco Barbieri, Sangiorgi ci racconta l’idea che li ha guidati nel costruire questa kermesse musicale

Intervista a Giordano Sangiorgi

E ora un po’ di programma... Si parte mercoledì 20 luglio (alle 21) a Savignano sul Rubicone (Fc) con un incontro sulla storia del Liscio che vedrà protagonisti Riccarda figlia di Secondo Casadei, il maestro del liscio e l’autore della celeberrima Romagna mia, e Raoul, il nipote, infine riuniti in quest’incontro, assieme ad esponenti del mondo delle cultura e del giornalismo.

Nel frattempo a Ravenna, in Piazza del Popolo (ore 21) ci sarà l’omaggio a Secondo Casadei.

Sono previste anche due anteprime a Cervia e Gatteo Mare. Si comincia a Cervia, giovedì 21 luglio, con l’Orchestra Mirko Casadei (figlio di Raoul Casadei, da 16 anni alla guida della famosa Orchestra Casadei) che coinvolgerà nella serata il rapper Frankie hi-nrg, il cantautore Massimo Bubola, e tra i gruppi i Ridillo e i Khorakhané. Organizzatore della serata cervese, che vedrà conduttrice Carolina Casadei, sarà Dado, volto di Zelig. Sul palco anche Raoul Casadei, che dopo 36 anni riunirà il “Casadei Social Club”, con i suoi musicisti degli anni 70.

Venerdì 22 l’appuntamento è a Gatteo Mare (Fc), con l’Orchestra Moreno Il Biondo (44 anni di carriera nel liscio, titolare di una sua orchestra già a vent’anni) che ospiterà sul palco, tra gli altri, Lo Stato Sociale, l’orchestra Extraliscio (formazione futuristica che rivisita in chiave contemporanea il folk romagnolo trasformandolo in “punk da balera”), il polistrumentista Pio Spiriti e il chitarrista Luca Allevi, con la sua originale versione per chitarra di Romagna Mia.

Intervista a Moreno il Biondo Conficoni

E veniamo ora al clou di questo evento, sabato 23 luglio, la “Notte del Liscio” .Ospite d’eccezione, sarà il musicista serbo Goran Bregovic, maestro di contaminazioni di generi musicali, autore di famose colonne sonore. Protagoniste della serata le sue versioni “gipsy” dei classici del liscio, compresa “Romagna Mia”, che Bregovic eseguirà assieme all’Orchestra Mirko Casadei e all’Orchestra di Moreno Il Biondo & Extraliscio. Ospiti anche il cantautore Cisco e Mirco Mariani.

In questo evento corale sono coinvolti tutti i comuni della Riviera Romagnola  e dell’entroterra. Le celebri note di walzer, polke e mazurke saranno eseguite dalle più famose orchestre tradizionali ma anche da giovani band con le loro contaminazioni e reinterpretazioni in chiave contemporanea.

Una notte che vede coinvolti tutti i musicisti e le band del liscio abbiamo chiesto a Mirko Casadei  di riferirci le sue impressioni

Intervista a Mirko Casadei

In occasione di questo evento, è stato anche lanciato il Concorso Romagna Mia 2.0, rivolto a tutti gli artisti “under 35” (band, cantautori, cantanti, rapper, musicisti e artisti di ogni genere e stile). I vincitori saliranno assieme ai protagonisti sui palchi per reinterpretare i brani storici della tradizione della Terra di Romagna . La Notte del liscio ha anche due sigle: la prima “Ad chi sit è fiol “di Mirko Casadei, feat. Khorahane' l’avete ascoltata all’inizio del servizio e con la seconda,  “Bella Notte di Riviera” di Moreno Il Biondo, Mirco Mariani & Extraliscio, vi salutiamo ricordandovi che tutto il programma e i pacchetti di soggiorno sono sul sito www.notteliscio.it.

Tags

Note

A cura di Cinzia Leoni

Commenti

commenti gestiti con Disqus