Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Santarcangelo Festival 2016. L’uomo che cammina

Alla scoperta di un’altra Rimini con il progetto speciale di Dom. Intervista a Leonardo Delogu e Valerio Sirna

La puntata di oggi è dedicata a un progetto speciale pensato e realizzato  da Dom, gruppo di Terni composto da Leonardo Delogu e Valerio Sirma, progetto creato per il Festival Internazionale del teatro in piazza di Santarcangelo, che, lo ricordiamo, apre i battenti l’8 luglio. “L’uomo che cammina”, questo il titolo, è un’azione teatrale di esplorazione sensibile del territorio di Rimini, dentro e fuori la città.
Un uomo, qui l’attore e regista Maurizio Lupinelli, Lupo - anima di Nerval Teatro e che in passato è stato parte del  Teatro delle Albe - chiede a un piccolo gruppo di spettatori di seguirlo in silenzio in una camminata di tre ore alla scoperta esperienziale di ciò che, con grande probabilità, viene ignorato dalla nostra attenzione nella vita di tutti i giorni.

Abbiamo incontrato i registi dello spettacolo Leonardo Delogu e Valerio Sirna, sulla spiaggia di Rimini, uno dei luoghi che sarà attraversato con sensi rinnovati dall’uomo che cammina e dal suo piccolo seguito.

Tags

Note

A cura di Piera Raimondi Cominesi

Commenti

commenti gestiti con Disqus