Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Teatro alla radio. Persona, dalla sceneggiatura di Ingmar Bergman

Lettura scenica con Angela Antonini, Isadora Angelini, Elena Galeotti

Un’acclamata attrice teatrale, Elisabeth Vogler, durante una rappresentazione dell’Elettra smette all’improvviso di recitare in preda a un inspiegabile desiderio di ridere. Da quel momento Elisabeth decide di non parlare più. Inizia così Persona, film tra i più sperimentali ed esistenzialisti di Ingmar Bergman. Lavorando su alcune scene tratte dalla prima sceneggiatura del 1964, Elena Galeotti e Isadora Angelini, hanno ricreato un mondo dove le voci, come in un sogno, lasciano affiorare la coscienza e nell’alternarsi dei pieni e dei vuoti che le parole portano e comportano, del grado di tensione e attenzione che la lettura può sostenere, fanno sì che la parola drammatica evochi movimento, corpo, spazio. La lettura scenica che ascolterete nell'interpretazione di Angela Antonini, Isadora Angelini e Elena Galeotti è  parte del progetto D'umanità l'attore (a cura di Drama Teatro, Chantaride e Teatro Patalò) ed è andata in scena al Festival Città e Città di Modena il 7 giugno 2019.

Introduce la lettura un'intervista a Elena Galeotti, direttrice artistica di Spazio Binario, Zola Predosa.

 

Note

A cura di Piera Raimondi Cominesi

Commenti

commenti gestiti con Disqus