Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Dichiarazione di amicizia tra Emilia-Romagna e Assia

A Bologna le due Regioni europee rinnovano l’accordo di collaborazione

Emilia-Romagna e Assia hanno rinnovato  il loro rapporto di collaborazione siglando una dichiarazione di amicizia e rinnovando l’accordo arricchito di nuovi contenuti, anche in campo universitario, scolastico e della formazione, nel settore termale e in quello vitivinicolo.

L’accordo è stato firmato dal Presidente della Regione Vasco Errani e dal Ministro presidente dell’Assia Volker Bouffier, nel corso di un incontro ufficiale nella sede dell’Assemblea legislativa della Regione.  All’incontro, oltre alla delegazione tedesca, hanno preso parte la presidente dell’Assemblea legislativa Palma Costi e gli assessori alla Scuola Patrizio Bianchi, al Turismo Maurizio Melucci, all’Agricoltura Tiberio Rabboni, alla Cultura Massimo Mezzetti e alle Attività produttive Luciano Vecchi. Grazie all’incontro si è avviato un percorso condiviso tra commissione Affari generali ed istituzionali dell’Assemblea legislativa e la commissione tedesca competente nelle stesse materie, per definire un quadro comune e coerente di collaborazione tra attori istituzionali. Il rapporto di collaborazione tra le 2 Regioni vanta una durata di 22 anni, e due province e 16 comuni emiliano-romagnoli sono gemellati con analoghi enti della regione tedesca. Tra gli esempi della collaborazione, che coinvolgono anche soggetti pubblici e privati dei due territori, vi sono l’Ufficio comune a Bruxelles, la Fondazione Scuola di Pace di Montesole, il network europeo delle politiche giovanili, la rete dei sindacati europei, la collaborazione sui temi dell’acqua e dell’ambiente, degli anziani, in campo economico, tra i festival cinematografici, l’orchestra Jazz, il concorso Jugendpreis e lo scambio di giovani scrittori.

La delegazione tedesca, che ha visitato l’Emilia-Romagna dal 29 giugno al 1° luglio, è composta da 36 esponenti del mondo politico, economico, universitario e della formazione della Regione tedesca dell’Assia, guidata dal Ministro Presidente Volker Bouffier.
Nel corso della sua permanenza in Emilia-Romagna la delegazione ha visitato la Scuola di Pace di Montesole, l’Enoteca di Dozza, Unioncamere, l'Università di Bologna, l’Istituto Serpieri di Bologna, un polo per l’infanzia di Bologna. La delegazione ha  visitato anche Salsomaggiore Terme, lo stabilimento della Barilla e l’Aeroporto di Parma.

Tags

Note

A cura di Piera Raimondi Cominesi