Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Rete Sprecozero.net

La rete nazionale dei Comuni contro lo spreco

E’ venuta ad un sindaco del bolognese l'idea di riunire in associazione le amministrazioni locali più impegnate a combattere gli sprechi. L'obiettivo è quello di creare una rete nazionale per facilitare la diffusione delle cosiddette "buone pratiche", offrendo ai sindaci e agli amministratori locali gli strumenti per attivare nei propri territori attività contro ogni spreco. 

Cibo, energia, acqua, suolo, rifiuti, tempo, cose, vestiti... sono alcuni degli ambiti di interesse delle "buone pratiche" e -  partendo dal principio che molto è già stato fatto a livello locale -  l'associazione Sprecozero.net intende far uscire dai territori le migliori e più interessanti esperienze, facendo in modo che il loro impatto-positivo sia sempre più diffuso.

La rete oggi esiste, è stata ufficializzata nel 2014, e sta cominciando a raccogliere adesioni a livello nazionale (oltre il prestigioso riconoscimento da parte del Ministero dell'Ambiente e dell'ANCI).  

I suoi fondatori sono Stefano Mazzetti (sindaco di Sasso Marconi) e Andrea Segrè dell'Università di Bologna.  

Ci facciamo raccontare da Mazzetti che è il presidente dell'associazione, questo ambizioso progetto nato nella nostra regione. L’intervista è di Piera Raimondi.

Intervista Stefano Mazzetti  

Vi ricordiamo che sul sito www.sprecozero.net sono disponibili tutte le informazioni e le istruzioni per l'adesione da parte delle amministrazioni locali.

 

 

Tags

Note

A cura di Piera Raimondi e Cinzia Leoni

Commenti

commenti gestiti con Disqus