Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Blues Eye per la legalità e per la tutela dei musicisti

Dal Festival Spiagge Soul alle campagne Musica a 0,99€ e #LEGALIVEIT

Nella terza puntata di #ERMusicCommission #UnaRegioneInMusica il racconto del progetto con cui l'Associazione Blues Eye, nata in Romagna nel 2009 con l’organizzazione del Festival Spiagge Soul, ha vinto il bando regionale nell’ambito della legge sullo sviluppo del settore musicale.  

Ne parliamo con Francesco Plazzi, musicista, fondatore dell'Associazione Blues Eye e ideatore di Spiagge Soul, e Bruno Orioli, musicista e collaboratore di Francesco nelle attività dell'associazione e in molti dei progetti musicali condivisi.
Blues Eye ha sviluppato un progetto audace e responsabile, basato sulla legalità, che guarda oltre i confini della Romagna con le azioni di circuitazione estera e l’internazionalizzazione. 

  • Intervista a Francesco Plazzi e Bruno Orioli 

Il prossimo mercoledì l'appuntamento è a Bologna per raccontarvi insieme a Federico Amico il progetto “SunER” a cura di ARCI Emilia-Romagna.   
Ascoltate buona musica e restate sintonizzati su Emilia-Romagna Music Commission! 

In questa puntata avete ascoltato: “Freaky Funky”, “Strawberry Head”, Super Power” di Rumba de Bodas; “24/7” dei Fake Jam; “One Nation” di Devon & Jah Brothers; “Just a feeling” dei B.O.E.M. . 
Se volete sapere di più sulla L.R. 2/18, sulle opportunità di formazione, sui bandi, sulle produzioni discografiche, sui servizi offerti dalla music commission consultate il portale www.emiliaromagnacreativa.it e scrivete all'indirizzo mail music.commission@regione.emilia-romagna.it.

Tags

Note

A cura di Laura Di Salvo

Commenti

commenti gestiti con Disqus