Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Magazzini FreeMusic

La selezione musicale dall'archivio di Magazzini Sonori

Cari ascoltatori di RadioEmiliaRomagna, bentornati all'ascolto di Magazzini FreeMusic, la selezione musicale dall'archivio di Magazzini Sonori.

Questa settimana abbiamo deciso di intraprendere un viaggio lungo la via Emilia che di puntata in puntata ci condurrà dalla bassa piacentina giù fino al Mar Adriatico a caccia dei migliori talenti della nostra Regione.

Cominciamo com'è d'obbligo dalla provincia di Piacenza, in Emilia ma già in odore di Lombardia. Lambita dalle anse del grande fiume Po, la pianura piacentina non poteva che ispirare le atmosfere folk di un cantautore che proprio negli ultimi anni ha conosciuto il successo nazionale che merita. Parliamo di Daniele Ronda, per lunghi anni autore per importanti nomi del pop italiano, come Nek, col quale continua il sodalizio artistico, ma che da qualche tempo ha intrapreso una proficua carriera solista. Daniele ha già all'attivo tre album, l'ultimo dei quali dal titolo "La Rivoluzione" è uscito esattamente un anno fa, il 25 marzo 2014. Proprio da quel lavoro discografico ascoltiamo Cenerentola.

Cenerentola - Daniele Ronda

Con la voce di Daniele Ronda e la sua interpretazione pop della favola di Cenerentola abbiamo iniziato un viaggio che da Piacenza ci porterà di settimana in settimana fino a un'assolata Rimini. Proseguiamo con gli Amperehead, cinque musicisti che dopo i primi passi nel circuito musicale alternativo si sono fatti conoscere grazie a una lunga esperienza live nei locali della loro zona d'origine. Il loro rock schietto ha ricevuto riconoscimenti in importanti contest regionali, grazie ai quali gli Amperehead hanno potuto partecipare alle selezioni on-line di Sanremo Giovani nel 2011. Ma in questi giorni la band è in fibrillazione perché è in uscita il nuovo album di cui non vi diamo ancora anticipazioni. Ascoltiamo invece un brano di qualche tempo fa, dal loro spazio FreeZone. A voi Mani.

Mani - Amperehead

E dopo gli Amperehead aumentiamo ulteriormente i giri per ascoltare un altro gruppo piacentino doc. Si chiamano Misfatto e sono anche loro alle prese con un nuovo album, in uscita nel mese di aprile e che la band presenterà qui, ai microfoni di RadioEmiliaRomagna. Il singolo che fa da apripista al disco - e che è già diventato un videoclip - si intitola Rosencrutz. Lo ascoltiamo.

Rosencrutz - Misfatto

Piacenza terra di rock dunque con i Misfatto - che abbiamo appena ascoltato, ma anche terra di jazz con uno dei festival italiani più apprezzati. Parliamo del Piacenza Jazz Festival, che oltre ad ospitare grandissimi artisti internazionali, tiene i riflettori puntati anche sugli emergenti con un contest dedicato ai nuovi talenti. Nel 2009 hanno partecipato e vinto il primo premio i Junkfood, che da quel momento hanno spiccato il volo nel firmamento musicale della nostra Regione. Riconoscimenti, collaborazioni eccellenti, ma soprattutto un album uscito nel 2014 dal titolo "The cold summer of the dead" da cui vi proponiamo The Maze.

The Maze - Junkfood

Con The Maze dei Junkfood, un mix di elettronica, psichedelia e avanguardia jazz, ci avviamo alla conclusione della nostra playlist di oggi. Torniamo sulle rive del grande fiume con un altro cantautore piacentino, Simone Fornasari. Il suo nuovo album "Tutto bene grazie" è da pochissimi giorni disponibile in digital download sulle principali piattaforme on-line, e nell'attesa di scoprirlo anche fra le nostre pagine vi proponiamo l'ascolto della title track di un album di qualche anno fa. Con Momentaneamente in equilibrio vi salutiamo e vi diamo appuntamento alla prossima puntata di Magazzini FreeMusic.

Momentaneamente in equilibrio - Simone Fornasari

Tags

Note

A cura di Magazzini Sonori

Commenti

commenti gestiti con Disqus