Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Una Carmen introspettiva

Nuova produzione del Teatro Comunale di Bologna con la regia di Pietro Babina e la direzione di Frédéric Chaslin. Dal 18 al 29 marzo

Una Carmen votata all’introspezione è quella che segna il debutto alla regia d’opera di Pietro Babina, autore e regista bolognese attivo da vent’anni nel panorama nazionale e internazionale del teatro contemporaneo, come ci spiega il soprintendente Nicola Sani,  sua  l’idea di chiamare a misurarsi per la prima volta con l’opera lirica registi anticonvezionali  come  Fanny e Alexander per il Flauto Magico dello scorso anno o  Romeo Castellucci chiamato a mettere in scena il Parsifal nel 2014.

intervista a Nicola Sani

Sul podio del Comunale Fédéric Chaslin al suo primo incontro con l’orchestra bolognese e con un cast tutto italiano, sentiamolo ai nostri microfoni.

intervista a Frédéric Chaslin

Spogliata da ogni pregiudizio turistico o esotico, sul palco una Carmen furente, vittima del suo stesso fascino e segnata fin dall’inizio da un  destino di morte, ma è lo stesso Babina a raccontarcela.

intervista a Pietro Babina

 

Tags

Note

A cura di Piera Raimondi Cominesi

Commenti

commenti gestiti con Disqus