Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Danio Manfredini. Una retrospettiva

Fino al 2 dicembre tre appuntamenti per conoscere o scoprire uno dei maestri del teatro italiano. Intervista all’attore e regista

Cari ascoltatori, ospite di RadioEmiliaRomagna è oggi una delle voci più intense del teatro contemporaneo, autore e interprete di capolavori assoluti come  Miracolo della rosa (Premio Ubu 1989) e Cinema Cielo (premio Ubu regia 2004). Stiamo parlando di Danio Manfredini, cui è stata dedicata una retrospettiva promossa da La Corte Ospitale, dal 2010 casa di produzione dell'artista, Teatro Asioli di Correggio, Teatro Piccolo Orologio di Reggio Emilia, Teatro De Andrè di Casalgrande con l'associazione Quinta Parete e la Sala Temple di Sassuolo.

Si tratta di un'occasione per vedere o rivedere lavori che hanno fatto la storia del teatro contemporaneo.  La retrospettiva è nel suo pieno, ci sono stati due appuntamenti - un reading e un incontro dedicato al primo disco di canzoni di Manfredini, Vivi per niente, state ascoltando il brano Graffiti che ne è parte - ma è dal 16 novembre che saranno in scena tre importanti lavori: il riallestimento dello storico Cinema Cielo (16 novembre 2016 al Teatro Comunale Asioli di Correggio), Tre studi per una Crocefissione (24 novembre 2016 il Teatro De Andrè di Casalgrande) e Vocazione (2 dicembre al Teatro Herberia di Rubiera), ne parliamo con Danio Manfredini.

Intervista a Danio Manfredini

Tags

Note

A cura di Piera Raimondi Cominesi