Salta al contenuto principale Salta alla mappa del sito a fondo pagina

Nino Migliori

Il fotografo bolognese che non smette mai di sperimentare, e di divertirsi, con le invenzioni del suo originalissimo caleidoscopio

Cari amici e care amiche di RadioEmiliaRomagna, la storia che vi raccontiamo oggi continua a farsi ogni giorno, dal momento in cui Nino Migliori ha scoperto le infinite potenzialità di esplorazione offerte dalla fotografia.

Il percorso artistico di Migliori, iniziato alla fine degli anni Quaranta del Novecento, lo ha portato a essere considerato, oggi, uno dei migliori rappresentanti della trasformazione che ha interessato la fotografia durante il secolo scorso: da strumento utile alle esigenze della documentazione, a forma di espressione artistica "inutile" perché significativa in sé, come ogni autentica forma di arte.

Vi proponiamo l'ascolto di una parte della videointervista realizzata da Alessia De Montis per la collana "Fotografia italiana" della società Giart, rimandandovi anche al link che trovate alla fine della scheda.

"Fotografia italiana" / Nino Migliori
Regia di Alessia De Montis.
Giart, 2012.
Video: http://www.giart.tv/nino-migliori_pag_pg92.aspx

Tags

Note

A cura di Vittorio Ferorelli, con la collaborazione di Alessia De Montis

Commenti

commenti gestiti con Disqus